Grottammare-Penne 1-1
GROTTAMMARE: Damanico, Iampieri, Costanzo, Del Moro, Pulcini, Traini, Puglia (91° Pasquini), Ionni, Napolano (94° Gasparroni), Maffucci (33° Laino), Vergari. A disposizione: Di Salvatore, Piccirilli, Marcatili, Vinciguerra. Allenatore: Amaolo.
PENNE: Palena, D’Ercole, Ricciuti, Piccolo, Fulco, Ferretti, Odoardi (62° Nardi), Carota A., Nunziato (69° Del Gallo), Contini, Sfamurri (80° Carota G.). A disposizione: D’Agostino, Francia, D’Arcangelo, Sacripante. Allenatore: Marcangeli.
Arbitro: D’Iasio di Bari.
Marcatori: 24° Piccolo (P) 66° Traini (G).
Note: Ammoniti, Napolano, Laini (G) Palena, Fulco, Sfamurri, Nardi (P).
Spettatori: 150 circa.
GROTTAMMARE – Il Grottammare pareggia la quarta partita da inizio campionato, al cospetto din un Penne scorbutico. Bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno? Dipende dai punti di vista. Mister Amaolo a fine partita ha ammesso: «Per come si erano messe le cose, il risultato può andar bene. Certo che se dopo il pari ci avessimo creduto di più, magari avremmo portato a casa l’intera posta». Niente di più vero. Come è altrattanto vero che i biancazzurri nel primo tempo non hanno affatto giocato. A parziale giustificazione dei padroni di casa le assenze di Oddi, squalificato, e di Fanesi, forfait ai quali si è aggiunto l’infortunio occorso a Maffucci intorno alla mezz’ora.
Ma veniamo alla cronaca. Partita all’inizio spenta col solo Penne che prova a ravvivarla. La squadra di casa si vede per la prima volta al 17°, quando Maffucci impegna Palena con un tiro rasoterra dal fondo. Al 22° Puglia salta due avversari e tira rasoterra un pallone facile preda del portiere. Al 24° Penne in vantaggio: gran gol di Piccolo, che sfrutta un cross di Nunziato, dopo una prolungata azione da calcio d’angolo. Si tratta del primo gol subìto da inizio stagione dal Grottammare.
Dopo la rete della squadra ospite il Grottammare sembra incapace di reagire ed è sempre il Penne che prova a chiudere la partita. Al 33°, a causa del riacutizzarsi del dolore al ginocchio, Maffucci esce dal campo sostituito dal nuovo acquisto Laino. La giovane punta ha fatto vedere buone cose; hai visto mai che il Grottammare ha trovato l’ariete che cercava? Si attendono ulteriori conferme.
Nel secondo tempo è tutta un’altra musica con Ionni e soci a fare la partita. Si inizia a giocare praticamente ad una porta sola. Il tanto sospirato gol del pari arriva al 66° dopo una punizione magistrale battuta da Vergari. La palla viene respinta da Palena, ma Davide Traini è ben appostato e appoggia in rete con un colpo di testa preciso. Da quel momento il Grottammare inizia a spingere alla ricerca del gol vittoria, che però non arriva.
“CASO” MANNI Si è mosso qualcosa intanto, per quel che concerne la situazione di Massimiliano Manni. Il terzino grottammarese sabato scorso si è incontrato col presidente Amedeo Pignotti. Le parti si stanno parlando: nei prossimi giorni ci potrebbero essere delle importanti novità in tal senso. Per ora sia il patron biancazzurro che lo stesso Manni non intendono sbilanciarsi in merito alle possibilità che la trattativa vada in porta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 412 volte, 1 oggi)