SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I consiglieri provinciali Pasqualino Piunti e Benedetto Marinangeli giudicano inutile e disagevole un eventuale spostamento degli uffici del circondario provinciale e lo rendono noto al presidente della Provincia Massimo Rossi tramite un’interrogazione. «Ho appreso dalla stampa – dice Piunti – che la Provincia vorrebbe spostare ggli uffici del circondario dal municipio a via Pizzi. Se, come pare, una volta concluso l’ampliamento del Liceo Scientifico Rosetti è prevista una sede definitiva per gli uffici proprio in quei nuovi locali, che senso ha spostarli da subito?».

Se l’ampliamento del “Rosetti” comporterà almeno due anni di lavori perciò – spiegano Piunti e Marinageli – non si vede la ragione di uno spostamento provvisorio e costoso nell’edificio dell’ex caserma dei Carabinieri in via Pizzi. Per non parlare, aggiungono, del fatto che l’ufficio che rappresenta la Provincia nel territorio troverebbe nel municipio la sede più rappresentativa. In definitiva, conclude, l’eventuale trasferimento immediato comporterebbe costi e disagi più che benefici al cittadino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 256 volte, 1 oggi)