GROTTAMMARE – Si entra nel vivo della programmazione del cineforum di Grottammare “Blow Up” con la prima proiezione cinematografica. Venerdì 13 ottobre 2006, alla Sala Kursaal alle ore 21.30 verrà proiettato “I pugni in tasca” di Marco Bellocchio (Italia 1965, durata 107′).

Il film, in bianco e nero, ripercorre la storia di una famiglia borghese di Bobbio, in provincia di Piacenza, dove vive una famiglia borghese: la madre che è cieca, vive con i suoi quattro figli e lascia che a gestire la casa e l’educazione dei figli sia Augusto, il maggiore. Il ragazzo però, non vede l’ora di andare via di casa per poter sposare Lucia, una sua coetanea che vive in città. I fratelli di Augusto, Leone, Giulia ed Alessandro hanno seri problemi mentali: il primo soffre di epilessia e non è in grado di ragionare, la seconda – nonostante sembri normale – è rimasta immatura e il terzo, nonostante soffra anche lui di epilessia, concepisce freddamente di uccidere tutti i componenti della sua famiglia.

Opera prima di Bellocchio, dissacrante ed estremista, questo film fu presentato al Festival di Londra, New York e Venezia, riscuotendo numerosi premi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 315 volte, 1 oggi)