– Domenica 15 ottobre “Stand Up” contro la povertà nel mondo: manifestazioni in piazza GiorginiDomenica 15 ottobre San Benedetto del Tronto si alzerà (letteralmente) in piedi per ricordare ai Governi che gli impegni contro la povertà vanno mantenuti: è il progetto “Stand Up”, iniziativa che si svolge alla vigilia del 17 ottobre, giornata dedicata dalle Nazioni Unite alla lotta alla povertà (www.millenniumcampaign.it). A partire dalle ore 12 fino a tarda serata il corso di San Benedetto si animerà di attività per coinvolgere tutti coloro che vorranno aderire all’appello.
Nel 2000, adottando la Dichiarazione del Millennio, 189 leader mondiali si sono impegnati ad eliminare la povertà estrema. Lo hanno fatto impegnando i propri governi a raggiungere otto obiettivi concreti entro il 2015: dimezzare la povertà estrema e la fame; raggiungere l’istruzione primaria universale, promuovere l’uguaglianza di genere, diminuire la mortalità infantile, migliorare la salute materna, combattere l’HIV/AIDS, la malaria e le altre malattie, assicurare la sostenibilità ambientale, sviluppare un partenariato globale per lo sviluppo (un bambino nato oggi in un paese povero morirà 30 anni prima di un bambino nato in un paese ricco, quando decine di migliaia di persone muoiono senza motivo ogni giorno).
L’iniziativa è organizzata dal Comune in collaborazione con le locali sezioni della Caritas, di Sos Missionario, Cgil, Cisl, Uil, Confesercenti, Confcommercio e dalle scuole cittadine: I, II, III Circolo didattico, scuole medie “Sacconi-Manzoni”, “Cappella-Curzi”, liceo Classico, Scientifico, Itc, Ipsia, Alberghiero.
Tutti possiamo dare un piccolo ma decisivo contributo: i ragazzi delle scuole potranno disegnare, fotografare, riprendere e mettere in musica le loro idee sugli otto obiettivi del millennio; le loro opere verranno esposte nel corso cittadino.
I bambini potranno giocare liberamente nel Ludobus, una sorta di ludoteca viaggiante, mentre tutti gli altri potranno trascorrere una domenica diversa, allietata dai gruppi musicali che si esibiranno sul palco di piazza Giorgini, accompagnando i presenti fino alla mezzanotte, quando tutti si alzeranno in piedi per far sentire la propria voce contro la povertà e contro le ingiustizie. Un esibizione di ‘Nduccio concluderà la serata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 377 volte, 1 oggi)