SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Veramente un programma di alta qualità, che si distingue nelle programmazioni regionali, quello che è stato presentato martedì 10 ottobre per la stagione teatrale 2006-2007 a San Benedetto.

Il sindaco Giovanni Gaspari, l’assessore alla cultura Margherita Sorge, il Presidente dell’Amat Gino Troli, il direttore artistico Gilberto Santini ed il vice presidente della commissione cultura Nazzareno Menzietti, hanno dimostrato grande soddisfazione per la qualità e lo spessore culturale degli spettacoli in cartellone.

Una grande sfida per una città con una voglia di riscossa, nell’intento di rilanciare il territorio proprio attraverso la cultura. Il connubio vincente è scaturito dalla collaborazione tra Amat e Assessorato alla cultura, e notevoli sono stati i risultati già con la programmazione estiva e che continueranno con altre iniziative come il “Teatro della Parola” e “Sensi Piceni”. Si tratta di un cartellone alternativo che apre una finestra sul teatro di ricerca, un’iniziativa rivolta anche alle scuole per educare alla cultura sin dall’adolescenza.

Quello offerto dal cartellone sambenedettese è un pacchetto completo e vario che spazia dal teatro, alla danza, alla musica, al teatro contemporaneo e classico con una forte concentrazione di grandi attrici, autrici e registe che rappresentano una linea sotterranea al femminile.

Primo appuntamento venerdì 17 novembre con Blackbird, con Massimo Dapporto e Claudia Gerini, regia di Peter Stein, che ha registrato un grande successo al festival di Edimburgo, si prosegue martedì 12 dicembre con la commedia fantastica in musica Concha Bonita, musical atipico partito due anni fa da Parigi con le musiche di Nicola Piovani nella versione italiana.

Uno spettacolo di satira sociale il 4 gennaio con Prima Pagina fedele al teatro americano, con Gianmarco Tognazzi e Bruno Armando, mentre un classico con un nuovo allestimento lo spettacolo del 23 gennaio, tra musica e teatro con Pino Micol e la regia di Maurizio Scaparro per Don Chisciotte.

Giovedì 8 febbraio Nicoletta Braschi affronta il tema del mondo del lavoro con Il Metodo, regia di Cristina Pezzoli. Giovedì 22 febbraio uno spettacolo corale con 11 componenti che hanno debuttato al Roma Europa Festival per la regia di Emma Dante, una delle più grandi autrici teatrali dell’attualità nazionale viene presentato Cani di Bancata, un grande affresco delle dinamiche mafiose siciliane.

Mercoledì 7 marzo uno spettacolo di danza con Monica Perego in Cenerentola, ancora una visione moderna ma che non stravolge la storia e la dolcezza della musica classica di Handel. Conclusione in grande stile con Claudia Cardinale che interpreta Lo Zoo di Vetro di Tenessee Williams mercoledì 28 marzo. Spettacolo fuori abbonamento con Alessandro Bergonzoni in Predisporsi al Micidiale, giovedì 22 marzo. Il costo totale della rassegna è di 150.000 euro con un contributo della Fondazione Carisap di 30.000 euro, 76.000 a carico del comune di S:Benedetto, ed il resto coperto da incassi ed enti.

I prezzi degli abbonamenti sono rimasti invariati e saranno in vendita dal 28 ottobre al 12 novembre alla biglietteria del teatro Calabresi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 663 volte, 1 oggi)