SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Scoppiettante quarta giornata nel girone C della Serie C2 di calcio a 5 che vede il ritorno il vetta, seppur appaiata alla Juventina Montegranaro, dell’Offida. I ragazzi di mister Antimiani in quattro gare hanno racimolato ben dieci punti e la netta vittoria casalinga contro il Real Monturano sta a dimostrare che l’Offida non sarà una meteora ma una realtà difficile da affrontare, soprattutto fra le mura amiche, dove sa chiudersi molto bene per poi pungere con veloci ripartenze.

Ma se l’Offida si trova in testa, deve ringraziare la Riviera delle Palme, capace di impattare a Montegranaro contro una Juventina vera favorita per la vittoria del campionato. I rivieraschi, con una gara tatticamente accorta, riuscivano a chiudere la prima frazione di gioco in vantaggio per 2 – 1, con una doppietta del solito Sciamanna (una media di due reti a partita per il bravo attaccante rossoblu) che divorava anche un’occasione per il ko. Nella ripresa, i padroni di casa venivano fuori, dimostrando tutta la loro forza. Il pareggio era inevitabile ed a pochi istanti dal termine un palo salvava il bravo Errera. Ad onor del vero, proprio allo scadere veniva negato un evidente tiro libero alla formazione sambenedettese che avrebbe potuto sancire la vittoria della Tecno ma, onestamente, sarebbe stato troppo. Un pareggio tutto sommato giusto che se da un lato conferma la forza dello squadrone montegranarese, dall’altro fa capire che la Tecno potrà dare del filo da torcere alla formazione di mister Pesaresi.

Brutto passo falso invece della Virtus Samb che rimedia una preoccupante sconfitta casalinga a favore del Sant’Elpidio a Mare. Ma sulla partita pesa come un macigno un dubbio episodio arbitrale il quale, come si suol dire, ha girato il match. Sul 4 – 3 a favore dei virtussini, rete annullata tra vibranti proteste a Talamonti, reo di aver commesso un fallo per i più apparso inesistente. Tale fallo sanzionato faceva, tra l’altro, scattare il tiro libero a favore degli elpidiensi che impattavano per poi andare a vincere la gara. Insomma, da una possibile rete della sicura vittoria ad una debacle casalinga.

Pronto riscatto infine del Caffè Portos che si sbarazza abbastanza facilmente del Real San Giorgio. Dopo un primo tempo non esaltante dal punto di visra realizzativo, chiuso comunque in vantaggio di misura, nella ripresa Caimmi e compagni si scatenano e regolano facilmente i sangiorgesi apparsi piuttosto evanescenti in fase offensiva e poco concentrati in fase difensiva. In ogni modo, sei punti in due gare sono un buon bottino per i ragazzi di mister Mascitti che nel prossimo turno dovranno cercare conferme sul campo del S. Crispino.

Prossimo turno sulla carta agevole per la Tecno Riviera che riceverà il Pagliare mentre la Virtus Samb si recherà a far visita al fanalino di coda Montecosaro. Ci sono tutti i presupposti per entrambe per incamerare i tre punti. Fari puntati sul campo di Offida dove i padroni di casa riceveranno il Montappone. Interessante infine anche il match tra Bocastrum e Folignano.

Risultati 4^ giornata:
Caffè Portos – Real San Giorgio 5 – 2, Virtus Samb – Sant’Elpidio a Mare 4 – 5, Eagles Pagliare – San Crispino 3 – 3, Folignano – Audax Montecosaro 6 – 2, Futsal PSG – Bocastrum United 3 – 9, Juventina F.F.C. – Riviera delle Palme 2 – 2, Montappone – Torrese 3 – 4, Offida – Real Monturano 3 – 0.
Classifica
Juventina F.F.C, Offida pti 10, Montappone, Folignano, Torrese 9; Riviera delle Palme 7; Futsal Porto San Giorgio, Caffè Portos 6; Bocastrum United 5; Virtus Samb, Real Monturano, Real San Giorgio, San Crispino 4; Sant’Elpidio a Mare, 3; Eagles Pagliare 1; Audax Montecosaro 0.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 482 volte, 1 oggi)