SAMB: Consigli, Tinazzi, Varriale, Esposito, Landaida, Santoni Michele, Carlini, Giorgino, Morante, Loviso, Olivieri. A disposizione: Chessari, Zammuto, Iovine, Fanelli, Della Rocca, Tripoli, Momentè. All. Chimenti

RAVENNA: Dei, Nossa, Di Bari, Ferraro, Di Maio, Berardi, Ceccarelli, Tedoldi, Villa, Faieta, Ferrari. A disposizione: Merola, Abate, Buda, Dall’Ara, Florindo, Giorgetti, Ligori. All. Marco Raggini.
Arbitro: Zanardo di Conegliano.

Assistenti: Pavan-Chiari

NOTE: cielo sereno, leggera brezza di maestrale, temperatura attorno ai 20° C. Prato di gioco in discrete condizioni. Presenti oltre 3000 spettatori. Le due squadre sono entrate in campo accompagnate da bambini: i giocatori della Samb hanno esposto uno striscione, loro donato dai tifosi della curva, dove è riportato: “Ermanno lotta da ultras”. Nessuna contestazione nei confronti della squadra nel pre-partita, anzi, la Curva Nord ha cominciato incitando a viva voce i rossoblu. Presenti dieci tifosi del San Marino, in tribuna laterale sud. Presenti in tribuna i direttori sportivi Mauro Traini, Enzo Nucifora, e l’ex allenatore in seconda della Samb Marco Rossi
ORE 15:01. Comincia la gara

3° Punizione di Carlini sulla quale Landaida interviene di testa, cercando un assist per Morante, solo in mezzo all’area, ma l’attaccante non arriva alla deviazione aerea

Disposizione in campo: San Marino con il 4-1-4-1: Berardi è il mediano basso, Villa il centravanti, alle cui spalle, da destra a sinistra, si muovono Ceccarelli, Tedoldi, Faieta e Ferrari. Samb con il 4-4-2: Giorgino al fianco di Loviso, al centro, Olivieri fa coppia con Morante in avanti

15° Azione insistente della Samb, ma l’attacco dei rossoblu si infrange sistematicamente al limite dell’area sammarinese

18° Ammonito Esposito per un fallo su Ceccarelli, al limite dell’area di rigore rossoblu

19° Faieta calcia di sinistro la punizione, la palla sibila vicino al “sette” , alla destra di Consigli

21° Altro errore difensivo della Samb: Varriale sbaglia il retropassaggio verso Landaida, ne approfitta Ceccarelli che salta Landaida e si presenta solo davanti a Consigli, il suo rasoterra di destro, però, termina di pochissimo sul fondo. Qualcuno comincia a contestare Pavone, in tribuna

23° Morante di testa, dal limite dell’area, prova ad impegnare Dei

Samb inferiore al San Marino: nonostante l’ardore e quel pizzico in più di compattezza dato dal 4-4-2, risulta evidente il divario tecnico tra il San Marino e la Samb, in quasi tutti i duelli invididuali.

30° Ammonito Berardi

32° Gol della Samb: Olivieri intercetta una palla sulla trequarti e serve Giorgino, che lancia Morante, lasciato solo davanti a Dei. L’attaccante salta il portiere in uscita e deposita il pallone sul fondo. 1-0. Morante, però, non festeggia la rete. Comunque per la prima volta in questo campionato la Samb si trova in vantaggio

39° Tedoldi ci prova con un rasoterra dal limite, la palla però termina a lato con Consigli che era sulla traiettoria

Fine primo tempo: dopo la rete la Samb è diventata più intraprendente, il San Marino ha accusato il colpo

3 minuti di recupero

47° Morante spreca un buon contropiede con un tiraccio da posizione decentrata

SECONDO TEMPO

1° Entra Abate al posto di Ferrari: il San Marino passa al 4-4-2

3° Ammonito Villa per scorrettezze nei confronti di Esposito

5° Ammonito Giorgino per proteste

7° Bella azione del San Marino: Ceccarelli pesca Abate in area di rigore, passagio di petto per Villa che, di destro, tira al volo: la palla termina, però, alta

12° Buona azione della Samb con Ferraro che libera in angolo un traversone basso di Loviso

18° Samb distratta in difesa: Berardi riceve da fallo laterale, entra in area e scarica una forte conclusione di destro che lambisce il palo alla destra di Consigli

19° Faieta calcia a sorpresa una punizione, palla a Ceccarelli che, tutto solo, in posizione defilata, non centra la porta protetta da Consigli

22° Esce Ceccarelli, al suo posto Giorgetti

23° Morante protegge bene il pallone poi scarica, da venti metri, un forte tiro che esce di poco

23° Morante esce per far posto a Fanelli. Samb con il 4-4-1-1

28° Entra Momentè al posto di Olivieri

30° Ammonito Momentè per mancato rispetto della distanza di battuta su calcio di punizione

31° Conclusione di Faieta dai venti metri, rasoterra che non crea preoccupazioni a Consigli

33° Serie di finte di Abate su Landaida, poi la sua conclusione è debole e Consigli blocca a terra

33° Ammonito Fanelli per gioco scorretto

34° Gol di Villa annullato per posizione irregolare. Protesta il San Marino, l’arbitro va a rassicurarsi con il suo assistente della decisione presa

35° Entra Ligori al posto di Di Bari. San Marino con il tridente, Samb in difficoltà

36° Ancora svarioni in difesa: Giorgetti tira di fronte a Consigli, il portiere respinge con una gamba

37° Chimenti corre ai ripari per tappare i buchi sulla fascia destra: esce un esausto Carlini, entra l’ex Juve Zammuto, al suo esordio in campionato. Samb con il 5-3-1-1

42° Samb in perenne affanno: Faieta, alla fine dell’ennesima mischia, ciabatta però il pallone che termina sul fondo

4 minuti di recupero

48° Espulso Berardi per doppia ammonizione; sanzionato il fallo su Santoni

50° Bella azione di Momentè, ma Dei para a terra la sua conclusione. Prima vittoria della gestione Tormenti, pur fra molta fatica. Finalmente entusiasmo al Riviera delle Palme

E i tifosi invocano Chimenti: “Vogliamo solo Chimenti!” intonano. Un piccolo problema per la società che venerdì sera ha scelto, come allenatore, Ugolotti

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.400 volte, 1 oggi)