SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ il primo di due spareggi. Domani il San Marino degli ex Tedoldi e Faieta. Fra otto giorni il Giulianova, fanalino di coda assieme ai rossoblu e al Martina, al Rubens Fadini.

Ecco l’ennesima vigilia delicata in casa Samb. Se in settimana in riva all’Adriatico ha tenuto banco soprattutto la questione legata all’allenatore, dopo l’esonero di Calori, domani è di nuovo campionato e occorrono punti. La distanza dalla quint’ultima in graduatoria, il duo umbro Perugia-Ternana, è già pari a 4 punti. Tradotto: contro la formazione di mister Alberti – peraltro squalificato – servono punti come il pane. Il duo Chimenti-Voltattorni, che domani siederà sulla panchina rossoblu, in vista del terzo impegno casalingo stagionale – a proposito: servirà, come al solito, l’aiuto dei tifosi – cambieranno qualcosa rispetto a quanto proposto di recente da Alessandro Calori.

Spazio di nuovo al 4-4-2. Samb dunque più abbottonata, almeno stando alle indicazioni emerse negli ultimi giorni. Stamane la comitiva rossoblu ha svolto la consueta seduta di rifinitura al Riviera. Ha ripreso Diagouraga fermo ieri per un problema all’adduttore, ma il francese non dovrebbe partire titolare. Davanti a Consigli infatti Chimenti pare intenzionato a piazzare Esposito e Landaida, con Varriale e Tinazzi a spingere sulle fasce. Loviso e Giorgino fungeranno invece da frangiflutti di centrocampo; Michele Santoni (a sinistra) e Carlini, sul lato opposto, presidieranno gli esterni. A Morante e Olivieri il compito di scardinare la difesa del San Marino.

Intanto nella lista stilata subito dopo la rifinitura compare, per la prima volta nel corso della stagione, il difensore ex Juve Pietro Zammuto. Restano fuori invece Mattia Santoni, Perugini, Tulli e Forò.

QUI SAN MARINO Qualche problema per mister Alberti che anche stamattina, nel corso della seduta di rifinitura prima della partenza per San Benedetto, ha mescolato un po’ le carte. Oltre allo squalificato D’Angelo – il quale verrà probabilmente rimpiazzato da Ferraro, peraltro leggermente influenzato – il tecnico dei Titani quasi sicuramente dovrà rinunciare alla punta Villa, alle prese con un problema di natura muscolare all’adduttore. In ballottaggio per una maglia da titolare al fianco di Abate, Ligori o Blanco, quest’ultimo ex giocatore di calcio a 5, provato giusto stamattina nella citata rifinitura.

CAMPAGNA ABBONAMENTI Chiude nel tardo pomeriggio la campagna abbonamenti. Eravamo rimasti fermi alle 1.517 tessere ufficializzate dopo l’ultimo incontro casalingo con il Foggia. Molto probabilmente il dato definitivo verrà reso noto non prima della prossima settimana. In linea di massima comunque dovrebbe essere stato sfondato il tetto delle 1.600 sottoscrizioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 526 volte, 1 oggi)