SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Era stato sindaco della città dal maggio 2001 all’agosto 2005. L’attuale seggio in Consiglio comunale gli spettava in quanto candidato sindaco non eletto alle ultime amministrative del 28-29 maggio 2006. Ora Martinelli – dopo quelle le travagliate dimissioni da sindaco di quattordici mesi fa in polemica con gli alleati di centrodestra – lascia anche la carica di consigliere comunale. Abbandonerà pure la politica?
La lettera di dimissioni è stata presentata al protocollo del Comune giovedì 5 ottobre. Ne dà notizia un comunicato dell’Ufficio Stampa.
«In virtù dell’art. 9, comma 8 dello “Statuto comunale”- si legge nella nota – le dimissioni hanno validità immediata».
La norma citata prevede infatti che «le dimissioni dalla carica di consigliere, presentate per iscritto al Presidente del Consiglio Comunale o dichiarate nel corso di una seduta consiliare, devono essere assunte immediatamente al protocollo. Sono irrevocabili, non necessitano di presa d’atto e sono immediatamente efficaci. Il Consiglio, entro e non oltre dieci giorni, deve procedere alla surroga del consigliere dimissionario».
Al posto di Martinelli entrerà in consiglio comunale Antonio Felicetti, primo dei non eletti della “Lista Martinelli”. Felicetti è già stato consigliere e assessore comunale.

.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 577 volte, 1 oggi)