SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In occasione dei vent’anni di Slow Food Italia, un incontro un po’ speciale: un Laboratorio del Gusto con ospiti vecchi e nuovi. Saranno proprio loro, infatti, i protagonisti di questa iniziativa, che con le loro testimonianze ci porteranno a spasso nel tempo, raccontando la storia del nostro territorio, con le sue tradizioni e contraddizioni e con i suoi sapori, per approfondire e stimolare non solo la conoscenza delle nostre eccellenze eno-gastronomiche, ma anche quella del nostro ricco patrimonio ambientale.

Nel corso del Laboratorio verranno presentati gli eccellenti formaggi dell’azienda agricola Razzetti, accompagnati dalle confetture di Curi, le olive all’ascolana di Nazzareno Migliori, che insegnerà, a chiunque ne abbia voglia, i segreti delle sue preparazioni, facendo mettere le mani in pasta. I piatti saranno serviti con un nobile assaggio di vini di alcuni tra i nostri migliori produttori locali (le bollicine di Angela Velenosi, la DOC Offida Rosso e il Passito di Gianni Di Lorenzo, il Pecorino di Simone Capecci), che racconteranno, attraverso le loro esperienze, com’è cambiato il mondo del vino in questi ultimi vent’anni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 458 volte, 1 oggi)