SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è concluso il lungo iter per l’affidamento in gestione del Molo sud al Comune di San Benedetto, con l’ultima autorizzazione rilasciata dalla Capitaneria di Porto.
Ufficialmente la gestione comunale parte dal primo ottobre e ha validità di quattro anni, ma per la rimozione della sbarra all’ingresso della passeggiata, come è ormai noto, manca ancora il completamento di alcuni piccoli lavori di messa in sicurezza. In particolare manca un’adeguata segnaletica di pericolo di caduta in acqua in caso di mareggiata; manca la segnaletica di divieto di salire sugli scogli, oltre che il completamento della ringhiera e dell’illuminazione. Nel frattempo vale il divieto di ingresso ben visibile all’inizio della passeggiata, ma da sempre ignorato da tutti i cittadini, che spesso lamentano disagi per l’ingresso.
Prima dell’inaugurazione della passeggiata, peraltro, la Capitaneria verificherà il rispetto di tutte le condizioni poste.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 698 volte, 1 oggi)