MONTEPRANDONE – Una serata speciale con un uomo che ha dedicato la propria vita agli “altri”. Don Franco Monterubbianesi, storico fondatore della Comunità di Capodarco, sarà l’ospite dell’incontro-dibattito che si terrà questa sera alle 20 alla Trattoria Tascapà di Centobuchi (Largo XXIV Maggio, n.21).

Il prete fermano, oggi alla guida dell’Associazione internazionale ‘Noi ragazzi nel mondo’ (Ainram), nata con l’obiettivo di costruire ponti di scambio e solidarietà tra i giovani del sud e nord del mondo, affonterà i temi del disagio giovanile, della solidarietà, dell’educazione alla mondialità e della cooperazione allo sviluppo.

Dopo aver donato per trent’anni la propria vita agli emarginati e ai disabili con il grande progetto della Comunità di Capodarco, oggi Don Franco guarda con particolare attenzione alla realtà giovanile. “Lo smarrimento odierno dei nostri ragazzi – ha affermato di recente – non è solo sociale, riguarda i valori della vita. Dobbiamo farci carico di questo disorientamento offrendo loro occasioni di speranza”.

La partecipazione all’evento di questa sera è libera. Dopo l’incontro, per chi vorrà, ci sarà la possibilità di fermarsi per cenare insieme alla Trattoria Tascapà.

Sambenedettoggi.it seguirà in diretta audio l’evento. Domani la web tv del nostro quotidiano online riproporrà i momenti più significativi dell’incontro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.197 volte, 1 oggi)