SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La sezione locale di Alliance Francaise (associazione per la promozione della lingua e della cultura francese), sotto la guida della professoressa Lupidi, presenta anche quest’anno il progetto per i propri corsi. L’iniziativa è promossa anche dal Comune grazie all’interessamento dell’assessore alle Politiche della Città Solidale, Loredana Emili.

I corsi di lingua e di cultura francese sono aperti a tutti e in particolar modo agli stranieri, agli studenti e alle persone che lavorano e vogliono migliorare la lingua, e inizieranno a partire da novembre. L’Alliance Francaise opera in 54 città italiane e in 150 paesi nel mondo, e dal 1992 è presente sul nostro territorio. Dal 2001 ha istituito il polo delle Certificazioni di lingua francese DELF-DALF, molto utile soprattutto per i nostri studenti. Infatti con questi corsi c’è il conseguimento di un diploma che da diritto a crediti per gli studenti delle scuole superiori e per gli universitari.

Dato che partecipano sempre più persone extracomunitarie, si è ben pensato di organizzare con il patrocinio del comune anche corsi di lingua italiana. Allo studente verranno poi rilasciate varie certificazioni, come il CELI 5 (certificato europeo lingua italiana) che dà il diritto di insegnare in Italia (previo titolo di studio nella madrepatria). Soddisfatto l’assessore Loredana Emili che conferma la piena adesione del Comune per l’avvio del nuovo progetto per il 2006/2007, poiché rende la città ospitale, vivibile e aperta, come nella migliore tradizione di San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 484 volte, 1 oggi)