SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Buona la prima. Meglio ancora: più facile del previsto. La Soltec Rugby Samb archivia l’esordio in campionato con un sorriso largo così. Schiantato il San Lorenzo, società costituitasi da poco e cha la Ballarin, domenica scorsa, ha palesato tutta la propria inesperienza in una categoria tosta come la C.
Per la banda Pignotti d’altro canto, una buona prestazione, nonostante in prima squadra figurino, probabilmente sarà così per l’intera stagione, cinque ragazzi dell’under 19, vale a dire Capriotti, Testa, Partemi, Pier Paolo Spinozzi, Cameli e Straccia, con quest’ultimo che ha bagnato l’esordio più che bene. Svariate le assenze cui il tecnico rossoblu ha dovuto fare fronte: da Pasqualini a Gagliardi, da Spina a Perozzi, da Megozzi a D’Amico.
Gara in sostanza senza storia, con quattro mete appannaggio dei padroni di casa – doppio Massimo Angelini, forse il migliore in campo, Iaconi e La Riccia; l’incontro, che si è sviluppato soprattutto attraverso il pack di mischia, seppure non siamo mancate buone giocate con le ali Mandolini, Testa ed Apostoli, è terminato col risultato di 20 a 0.
Soddisfatto, al termine della contesa, il presidente Aleandro Fioroni: «Sono molto contento della vittoria perché era importante iniziare vincendo. Dobbiamo ancora sincronizzare alcuni movimenti e le giocate: se comunque l’impegno degli atleti sarà quello che ho visto in allenamento l’ultima settimana, quest’anno ci toglieremo molte soddisfazioni».
Intanto i rossoblu domenica prossima benficeranno subito di un turno di riposo; si torna in campo il prossimo 15 ottobre sul campo di un’altra matricola, la Polisportiva Dinamis Falconara.
Di seguito riportiamo la formazione scesa in campo allo stadio Ballarin contro il San Lorenzo.
La Riccia, Apostoli, Citeroni, Straccia, Mandolini, Corso, Angelini A., Coppa, Angelini M., Cameli, Merlini, Stracci, Piergallini, Iaconi, Mitrione. In panchina: Spinozzi Edoardo, Spinozzi Pier Paolo., Capriotti, Testa, Partemi. Allenatore Sergio Pignotti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 606 volte, 1 oggi)