GROTTAMMARE – Il Grottammare Volley spegne undici candeline e per il suo compleanno si è voluto fare un bel regalo: una presentazione in grande stile, nella sala consiliare del Comune cittadino, alla presenza del primo cittadino Luigi Merli e dell’assessore allo Sport Natale Santori, come mai era stata fatta finora.
La società di Giuseppe Imbrescia, premiato domenica 1° ottobre in occasione della citata kermesse con una targa ricordo in onore dell’impegno decennale profuso alla guida del sodalizio cittadino, quest’anno, alle quattro formazioni, 3 di categoria ed una di II Divisione femminile, ha aggiunto quella maschile, che militerà nel torneo di I Divisione.
«E’ un motivo di grande soddisfazione – ha dichiarato il presidente Imbrescia – che non solo ci ripaga dei tanti sforzi profusi in tutti questi anni, ma ci dà anche la conferma che la strada intrapresa è quella giusta. Già dall’anno passato avevamo l’intenzione di mettere in piedi una squadra tutta maschile; il progetto, anche se con un po’ di ritardo, alla fine si è realizzato».
A guidare questi ragazzi ci sarà Massimo Rosati, il quale ha parlato di due obiettivi da realizzare: «Ottenere il rispetto sul campo, ma anche come società. La pallavolo torna in grande stile a Grottammare e questo fa ben sperare per il futuro».
Progetti ambiziosi pure per la formazione femminile di II Divisione, almeno stando alle dichiarazioni di coach Andrea Sbernini: «Ho alle spalle un’esperienza da giocatore, allenare è qualcosa di nuovo, dunque spero di fare meglio che si può. L’obiettivo? Almeno i play-off».
A seguire l’Under 13 e 14 è stato incaricato Massimo Sbernini, mentre Barbara Torquati sarà la responsabile del mini-volley. Nelle vesti di vicepresidente infine, Giulio Frabboni.
A tutti loro il sindaco Merli ha inteso esprimere il più sentito in bocca al lupo: «Fino ad ora l’impegno della società e stato massimo e anche l’amministrazione Comunale non è stata a guardare. Abbiamo fatto in modo che le varie palestre venissero occupate solo da società grottammaresi per gli allenamenti, anzi vi annuncio che entro il 20 novembre verrà inaugurata la nuova palestra all’interno dell’Istituto Tecnico per Geometri “Fazzini”».
La struttura in via Salvo d’Acquisto, i cui lavori sono partiti nel periodo estivo, sarà dotata di una tribuna dalla capienza pari a circa 700 posti. E’ la testimonianza che lo sport grottammarese, pallavolo in primis, naturalmente, vuole crescere ancora.
MAGLIA Il Grottammare Volley si sta infine muovendo per la realizzazione delle nuove divise da gioco che con ogni probabilità non saranno più rosse, ma biancazzurre, come i colori della città.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 870 volte, 1 oggi)