SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sorride la Cuprense. La formazione di mister Fermanelli, dopo un pessimo inizio di stagione, ritrova il gusto di vincere. Un secco 2-0 rifilato al Matelica grazie alle reti messe a segno da Ottaviani e Umberto Splendiani in avvio e chiusura di ripresa.
Finisce 1-1 il derby tra Ripatranone e Acquaviva. Le marcature, entrambe su calci da fermo, sono state realizzate da Cicconi e Traini. Perplessità sulla direzione di gara: prima l’arbitro annullava una rete a Di Filippo dai sedici metri, poi lasciava proseguire in almeno due occasioni nell’area arancioceleste tra le proteste delle due compagini.
Primo punto per il Porto d’Ascoli. Lo 0-0 strappato contro una rognosa Ama, lascia intravedere spiragli positivi per il prosieguo del campionato. Da perfezionare la mira sotto porta ma quanto a forza, agonismo e determinazione nulla da eccepire.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 393 volte, 1 oggi)