SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è svolta sabato 30 settembre alle 17.00 la cerimonia di premiazione della XXIII edizione del “Premio Riviera delle Palme”, ex premio letterario del libro tascabile.

«Questo premio» sottolinea Silvio Venieri, Presidente del Circolo Culturale Riviera delle Palme, «si dimostra un’idea vincente per partecipazione popolare, diffusione della lettura tra la popolazione e in particolare tra i giovani, ma anche per lo sviluppo, non solo culturale, della nostra città e del Piceno». I ragazzi infatti costituiscono una delle categorie di lettori votanti.

Il riconoscimento prende in considerazione tutti quei libri il cui costo è inferiore ai 13 euro. I libri selezionati dalla giuria sono stati, per la sezione narrativa: “Dall’Ellade a Bisanzio” di Alberto Arbasino, Adelphi; “Testimone inconsapevole” di Gianrico Carofiglio, Sellerio; “Sangue sulla via della seta” di Carlo Majorana, Italia Press; “Per grazia rivevuta” di Valeria Parrella, Minimumfax; “L’amore in sè” di Marco Santagata, Guanda.

Per la sezione saggistica: “Lettera a un insegnante” di Vittorino Andreoli, Rizzoli; “Lobby d’Italia” di Francesco Giavazzi, Bur; “La scienza espresso” di Piergiorgio Odifreddi, Einaudi; “Lo specchio del diavolo” di Giorgio Ruffolo, Einaudi; “Mala costituzione” di Giovanni Sartori, Laterza.

I vincitori, ovvero Marco Santagata e Giorgio Ruffolo, sono stati votati da sei fasce di lettori-elettori: una giuria nazionale composta da Paolo Mauri, presidente e giornalista de ‘La Repubblica’, Uberto Crescenti, Giuseppe Leonelli, Valerio Magrelli, Gastone Mosci, Alberto Sensini, dagli studenti delle scuole medie superiori della Provincia di Ascoli Piceno, i docenti dei medesimi istituti scolastici, gli iscritti al Circolo Culturale Riviera delle Palme, gli abitanti dei quartieri della città marchigiana, gli acquirenti delle opere finaliste presso l’apposita mostra mercato.

Grandi scrittori hanno ricevuto negli anni precedenti questo riconoscimento: Alberto Asor Rosa, Domenico Starnone, Niccolò Ammaniti, Aldo Nove, Giuseppe Pontiggia, Nico Orengo per la letteratura, mentre per la saggistica Arrigo Levi, Salvatore Settis, Gaspare Barbiellini Amidei, Raffaele La Capria, Ernesto Galli Della Loggia.

I premiati del concorso parallelo rivolto agli studenti degli istituti superiori sono stati: Cristina Massi del liceo classico Leopardi, Marina Gabrielli del liceo scientifico Rosetti, Valentina Di Mola dell’Itc Capriotti, Ervin Xhetani dell’Ipsia, Marco Lanza dell’Ipssar, Diego Neroni e Andrea Bovara dell’Isis Fazzini Mercatini di Grottammare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 507 volte, 1 oggi)