PORTO D’ASCOLI: Induti M, Palestini, Pompei, Schiavi, Filipponi Se (72° Palanca), Rossi, Fiorino, Chiappini, Clementi (63° De Cesare), Straccia, Sgattoni (79° Del Toro) (Filipponi Si, Induti And, Induti Ale, Gaetani) All. Grilli

AMA: Mandozzi, Tedeschi, Raschiatore, Cestini, Novelli, Massi, Siliquini (82° Di Girolamo), Maurizi, Massetti (74° Gabrielli), Celani (46° Mignucci) Schiavi (Piccioni, Cameranesi, Tosti, De Santis) All. Ficcadenti

ARBITRO: Binni di San Benedetto

NOTE: espulso all’84° Schiavi (A) per doppia ammonizione

Porto d’Ascoli-Ama 0-0

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un punto che fa morale. Il Porto d’Ascoli pare sulla strada della guarigione. Questo il sunto della sfida casalinga contro l’Ama. Per la riprova, ovvio, servirebbe una vittoria, ma se le prestazioni saranno come quella odierna, i biancocelesti potranno esultare presto.

Sono i padroni di casa al 5° a spaventare gli ospiti. Sgattoni sul fondo appoggia al vicino Schiavi, cross alto all’indirizzo di Fiorino che al volo manda a lato. Risponde l’Ama con Schiavi, destro che Marco Induti respinge con i pugni.

Al 22° Massetti su punizione costringe Marco Induti a deviare in corner. È Chiappini alla mezz’ora dalla distanza a tentare la conclusione, la sfera finisce fuori. Al 44° Straccia becca Clementi in mezzo all’area, l’attaccante locale perde il tempo della conclusione e l’azione fuma. Ci prova Schiavi su calcio piazzato, Mandozzi mette in angolo.

Nella ripresa tanto agonismo per venti minuti poi il Porto d’Ascoli prende coscienza di sé. Il neo entrato De Cesare sfiora il sette con un bel colpo di testa. Al 76° tocco di Chiappini, velo di Straccia per Palanca, gran destro di poco a lato.

Al 78° pennellata di Fiorino per Sgattoni che manda la sfera sull’esterno della rete. L’Ama prova con una rovesciata di Maurizi a sorprendere Induti, il gesto risulta sbilenco. All’81° diagonale velenoso di Del Toro che si spegne sul fondo. Lo stesso tenta una rovesciata che sfiora il palo. Gli ospiti hanno con Mignucci l’occasione di segnare, solo davanti a Induti spara alto. Situazione rovesciata, Straccia invita Chiappini, conclusione deviata da Mandozzi sul palo.

Di seguito le pagelle del Porto d’Ascoli.

INDUTI M 7 mostra i guantoni a Massetti e Schiavi

PALESTINI 6 pulito

POMPEI 6 rischia poco tranne al 94’ quando si lascia incantare da Mignucci

SCHIAVI 6.5 è il giocatore che tutti vogliono ma solo il Porto d’Ascoli ha

FILIPPONI 6.5 spina nel fianco della difesa ospite

ROSSI 6 ordinato

FIORINO 7 mai domo

CHIAPPINI 6 meno in vista ma si fa sentire lo stesso. La mano di Mandozzi gli strozza l’urlo del gol

CLEMENTI 6 gara di sacrificio

STRACCIA 7 qualità sui piedi, quantità nel gioco

SGATTONI 6.5 non ha paura di nessuno

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 701 volte, 1 oggi)