SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “I Velisti per caso sulla rotta di Darwin”. Ha titolato così il quotidiano “La Repubblica” nella sua edizione bolognese di mercoledì 20 settembre, presentando un nuovo viaggio di “Adriatica”, la barca comandata dai capitani Syusy Blady e Patrizio Roversi (la simpatica e notissima coppia televisiva) che ripercorrerà il Viaggio di un naturalista (Charles Darwin) intorno al mondo, a 175 anni da quell’evento.
Tra i protagonisti di una parte di questo viaggio, c’è anche Marco Passamonti, zoologo ed appassionato malacologo dell’Università di Bologna che guiderà alle Isole Galapagos, come Capo spedizione, gli studenti di Biologia evoluzionistica sperimentale per studiare, dal 2 al 20 dicembre prossimi, l’evoluzione degli organismi marini.
Alla spedizione parteciperanno dieci studenti vincitori di borse di studio tra gli iscritti all’Università di Bologna dei corsi di lauree specialistiche in Scienze, tra cui anche Scienze ambientali di Ravenna. Ad ognuno dei corsisti sarà assegnata una borsa di 2.000 € ciascuno, da utilizzare come contributo spese per imbarcarsi per un periodo da 7 a 10 giorni.
L’Adriatica, affiancata da altre navi, diventerà una nave-scuola laboratorio e studio televisivo con Siusy Blady e Patrizio Roversi che narrano con la loro divertente verve e gli studenti ed i professori che studiano. Sarà realizzato un documentario dell’intero viaggio che arriverà su Rai Tre la prossima estate, con l’obiettivo di portare avanti progetti scientifici di ricerca nei vari settori di interesse darwiniano.
Marco Passamonti, nato a Trento, ha frequentato scuole elementari, medie e superiori (Liceo Scientifico) a San Benedetto, si è laureato in Scienze Biologiche all’Università di Bologna, dove, dopo aver conseguito il Dottorato di ricerca e l’Assegno quinquennale di Ricerca, è ricercatore vincitore di concorso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 361 volte, 1 oggi)