SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La nuova Mail Express San Benedetto, nella persona di Giuseppe Moriconi, l’anno passato coach della prima squadra maschile rossoblu, oggi alla guida del settore giovanile rivierasco, è stata invitata al Gran Galà del volley marchigiano, che si terrà sabato prossimo (ore 18) al teatro comunale Novelli di Grottazzolina.
La Wild Sun Beach Volley Club si è infatti accollata l’organizzazione di un’iniziativa che mira a mettere insieme le figure più importanti, del presente e del passato, della pallavolo della nostra regione, anche e soprattutto per discutere, confrontarsi, lanciare idee affinchè il movimento cresca e si consolidi sempre più. Come dire: lo scudetto della Lube Banca Marche Macerata non resti un episodio isolato.
«Ho ricevuto questo invito con immenso piacere – ha detto Moriconi – Sarò al fianco di figure storiche della pallavolo marchigiana, questo significa che mi hanno riconosciuto un ruolo importante, di una persona che ha fatto tanto per questo sport. Quando dall’Usmbria mi trasferì in questa regione, non pensavo assolutamente di poter essere, un giorno, messo sullo stesso piano di persone dello sport di spessore come quelle che sabato mi ritroverò davanti».
E al convegno del Novelli, intitolato “Gli uomini del volley nelle Marche: dagli albori al primo scudetto”, parteciperanno, oltre al diesse della Videx Grottazzolina Carlo Valeriani, a fare gli onori di casa, i rappresentanti di molti club nostrani, fra i quali Gianluca Sorcinelli (Fano), Paolo Politi (Loreto), Albino Massaccesi (Macerata), Giuseppe Uguccioni (Pesaro-Urbino), Tarcisio Pacetti (Falconara), Ivo Brutti (Ascoli), unitamente al presidente del CONI provinciale Aldo Sabbatucci, al presidente della Fipav Marche Franco Brasili, a Marco Paolini, coach pluridecorato, e agli arbitri Fabrizio Pasquali e Luciano Gaspari. Parteciperanno inoltre i giornalisti Adelio Pistelli e Andrea Verdolini e il diesse della Lube Banca Marche Macerata Stefano Recine.
«Per dare continuità al risultato conseguito dalla Lube – ha concluso Moriconi – tutte le società marchigiane dovranno curare con meticolosità e passione i settori giovanili. Da parte nostra cercheremo di farlo con maggiore e rinnovato entusiasmo rispetto al passato».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 663 volte, 1 oggi)