TERAMO – Il 21 settembre 2006 ha segnato la data di chiusura del Master di primo livello in Gestione degli enti locali, promosso dall’ Università degli studi di Teramo con il patrocinio della Provincia ed in collaborazione con l’Associazione ITACA, in coincidenza della conclusione del workshop in Sviluppo sostenibile e multilevel governance. L’ iniziativa ha registrato adesioni dal mondo delle istituzioni, dell’imprenditoria e delle associazioni.
I partecipanti sono stati chiamati a riflettere sui temi legati allo sviluppo sostenibile, tra i quali la tutela ambientale, l’energia e i trasporti.
Una particolare attenzione ha riguardato due aspetti: la vita partecipativa dei cittadini nella Pubblica Amministrazione e la responsabilità sociale d’impresa.
L’insieme di queste riflessioni comuni è stato il preludio all’elaborazione di alcuni progetti che presto concorreranno per il conseguimento dei finanziamenti indetti dalla Comunità Europea.
Gli allievi del Master, opportunamente impegnati negli stages dalle Pubbliche Amministrazioni, convoglieranno le loro capacità in progetti d’azione sul territorio. Tra questi rientrano la mobilità sostenibile , il pendolarismo intelligente (strategie di mobilità management), la riqualificazione fluviale (identità fluviale come valore aggiunto; creazione di sistemi di collegamento), l’energia sostenibile e le fonti energetiche alternative.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 303 volte, 1 oggi)