SAN BENEDETTO – Si è conclusa con successo la manifestazione più importante del 2006 per la Pesca Sportiva, i Giochi Mondiali, tenutisi dal 10 al 17 settembre scorsi in Portogallo, a sud di Lisbona, a quattro miglia marine dal Porto de Albrigo della cittadina di Setubal, in pieno Oceano Atlantico.
Un evento straordinario e di prestigio, soprattutto per i risultati ottenuti dall’atleta sambenedettese Alessandro Marconi che, in rappresentanza della nazionale italiana, ha vinto il 6° Campionato Mondiale U21 Canna da Natante.
Un’impresa di grande portata, soprattutto se si pensa che in Portogallo erano presenti oltre 2.500 atleti, in rappresentanza di ventiquattro nazioni. Insieme ad Alessandro, che milita nella Società Pesca Sportiva Sambenedettese, e che ha riportato altresì il prestigioso terzo posto in classifica individuale, un altro giovane sambenedettese, Lorenzo Secchiaroli (Associazione Pesca Sportiva Tecno San Benedetto), di anni 17, il quale pur non centrando alcuna medaglia ha fatto del suo meglio. Secchiaroli infatti, nella specialità surf casting, ha colto un quindicesimo posto, reso più dolce dal quarto piazzamento nella graduatoria generale da parte della squadra azzurra.
I nostri ragazzi ritornano da questa magnifica esperienza certamente più forti. Avanti così.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.185 volte, 1 oggi)