GROTTAMMARE – Chiusura col botto per la Perla dell’Adriatico, la società di ciclismo grottammarese del presidente Marino Marini, che nel corso dell’ottava gara regionale per la categoria Giovanissimi, disputata lo scorso 3 agosto a Matelica, ha colto un ottimo primo posto, lasciandosi alle spalle, nella graduatoria generale, la Potentia Rinascita di Porto Potenza Picena e la Senza Testa Osimo.
Nel Maceratese gli atleti della Perla dell’Adriatico, nonostante una giornata afosissima, hanno monopolizzato i podi, lasciando le briciole agli avversari (15 le società in gara).
Fermo restando che tutti hanno fatto del loro meglio, i risultati più prestigiosi sono stati conseguiti da Lorenzo Marconi e Alfonso Ceci, rispettivamente primo e terzo nella categoria Giovanissimi 1, Pietro Angelici e Marco Chiarelli nella G2 (terzo e quarto); per la G3 da rimarcare il primo posto di Bruno Capocasa, il secondo di Andrea Troiani e il quarto di Cristian Nepa. Terza, nella G3, Laura angelici, mentre è saluta sul podio più alto Celeste Mozzoni (G4).
Archiviata la gara di Matelica, i giovani ciclisti del club grottammarese, i quali peraltro si sono lasciati alle spalle un’estate ricca di successi, garantiscono il massimo impegno anche per quelli che saranno i prossimi impegni, tentando di confermare quanto di buono fatto sinora.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 601 volte, 1 oggi)