di ANDREA ROSSI
Cuprense-Atletico Piceno 3-1
CUPRENSE: Mori, Splendiani U. (33° st Lepretti), Splendiani S. (35° st Greganti), Ottaviani, Capretti, Cocciaretto, Crescenzi (18° st Maurizi), Splendiani A, Lucidi, Buttafoco, Silipo. A disposizione: Mora, Parlato, Carosi, Brusi. All. Fermanelli.
ATLETICO PICENO: Scaramucci, Tomassini, De Marco S, Tonelli, Riti, Duccini (1° st Fiori), Ciabattoni (1° st Angelini), Zocchi, Marcelli (24° st Nardini), Merlonghi, De Marco C. A disposizione: Fioravanti, Luciani, Silvi, Amadio. All. Amadio.
Arbitro: Cesari di Ascoli Piceno.
Reti: 41° pt Silipo (R), 10° st Tonelli, 37° st Lucidi, 46° st autogol di Tonelli.
Recupero 1+4.
CUPRAMARITTIMA – Una gara povera di emozioni conclude la fase a gironi della Coppa Marche. Le quattro realizzazioni dell’incontro scaturiscono tutte da calci piazzati. La Cuprense alla fine ha la meglio sull’Atletico Piceno aggiudicandosi così il passaggio del turno.
Le formazioni si presentavano ai nastri di partenza con molte assenze importanti, costringendo i due tecnici a rivoluzionare l’assetto tattico. Molti i giovani sul rettangolo verde. Purtroppo ha avuto la meglio il nervosismo sul gioco.
La prima fase dell’incontro è da sbadigli; al 40° si interrompe il silenzio: Silipo riceve palla da Crescenzi, tenta di scardinare la difesa ospite ma viene atterrato in area da Tonelli. L’arbitro assegna il rigore che lo stesso Silipo trasforma impeccabilmente.
Le squadre vanno al riposo e al rientro in campo l’Atletico Piceno alza il proprio baricentro alla ricerca del pari. Al 9° Merlonghi dai 30 metri scalda le mani a Mori. Un minuto dopo ancora Merlonghi dalla bandierina pesca Tonelli che di testa batte Mori pareggiando i conti.
Al 32° Capretti salva sulla linea su tiro insidioso di Nardini. Al 37° i locali passano in vantaggio. Armando Splendiani batte il calcio d’angolo, Scaramucci non trattiene e Lucidi lo infila di testa. A tempo scaduto la Cuprense arrotonda il risultato: su una punizione dalla sinistra del solito Silipo, Tonelli ha la sfortuna di deviare la sfera nella propria porta regalando così il 3-1 ai rivieraschi.
Mister Fermanelli si gode il passaggio del turno in attesa della prima vittoria stagionale in campionato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 397 volte, 1 oggi)