SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo la riunione della quinta commissione consiliare sui problemi sociali c’è il via libera all’istituzione di 27 nuove residenze protette all’interno del centro sociale “Primavera” di via Piemonte. 27 persone non autosufficienti, dunque, potranno essere ospitate all’interno della casa di riposo per anziani. Nel prossimo consiglio comunale verrà votata la delibera mediante la quale il Comune si assumerà gli oneri per l’adeguamento strutturale e normativo della struttura, che oggi ospita 76 anziani. L’istituzione di queste residenze protette all’interno di case di riposo è un’iniziativa partita dalla Regione Marche, che ha individuato 134 posti da distribuire fra le varie zone territoriali. Si tratta di un modo per integrare il servizio offerto dalle Rsa, le residenze per pazienti del tutto non autosufficienti.

Durante la riunione della commissione consiliare sono intervenuti come relatori la dottoressa Picciotti e il dottor De Santis, direttori rispettivamente del distretto sanitario di San Benedetto e dell’ambito sociale 21. Gli interventi sono stati complementari e hanno illustrato le possibilità per una proficua integrazione fra i servizi offerti dai distretti sanitari e dagli ambiti sociali. Integrazione che ha come obiettivo l’ottimizzazione dei servizi socio-sanitari all’insegna della convergenza che di fatto esiste fra problemi sanitari e sociali. L’ambito sociale 21 vede San Benedetto come Comune capofila ed è dotato di un piano di ambito per realizzare e programmare la rete dei servizi e degli interventi sociali. Il distretto sanitario dipende invece dalla zona territoriale 12 dell’Asur Marche (Azienda sanitaria unica regionale). Si possono verificare dei problemi di competenze fra questi due soggetti, con sovrapposizione di servizi o, al contrario, disservizi. «Questa commissione consiliare – dice la presidente Palma Del Zompo – vuole essere un ulteriore luogo di incontro per ottimizzare la gestione dei servizi sociosanitari e per coinvolgere attivamente i consiglieri, che rappresentano l’amministrazione della città».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 764 volte, 1 oggi)