MARTINSICURO – Sorpresi in una casa di campagna con 80 grammi di eroina pura. Tre clandestini sono stati arrestati dai carabinieri di Alba Adriatica con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. Si tratta di due tunisini, Mouravi Noureddime, 37 anni, Gitani Sabri, 28 anni e di Jihad, 19enne iracheno.

I militari li hanno individuati nella giornata di ieri, mentre percorrevano una strada secondaria nelle vicinanze di Villa Rosa. Giunti di fronte ad un casolare abbandonato, si sono avvicinati alla struttura e hanno notato che il piano terra era murato. Insospettiti dai rumori provenienti dall’interno della casa, si sono arrampicati fino al primo piano, scoprendo i tre clandestini in possesso della droga.

Insieme all’ingente quantitativo di eroina, i carabinieri hanno sequestrato anche materiale per il taglio ed il confezionamento delle dosi. 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 822 volte, 1 oggi)