SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Scalda i motori la prima, storica Maratona Ascoli-San Benedetto, manifestazione podistica che si svolgerà domenica 24 settembre – la partenza è prevista per le ore 9 da Piazza Arringo; l’arrivo in Piazza Giorgini – e che conta quantomeno di stemperare l’ormai radicata rivalità tra le due città.
Sono già tantissime le iscrizioni pervenute – si prevedono almeno 500 partecipanti. Gli organizzatori sono già stati sommersi dalle richieste di partecipazione di atleti provenienti da tutta Italia e sono in trattativa con molte società dello stivale. Inoltre, si sta cercando di avere al nastri di partenza anche il popolare cantante Riccardo Fogli, grande appassionato di corsa su strada.
I partecipanti, tra cui i sindaci Celani e Gaspari e dei centri attraversati dall’iniziativa, arriveranno lungo la Salaria (per l’occasione chiusa al traffico) in via Turati dove saranno appunto accolti dalla fanfara dei Bersaglieri, proseguiranno poi per via Toti, via Mare, lungomare, fino alla conclusione in piazza Giorgini, per un totale di 32 chilometri. La spaghettata offerta dal Comune verrà allestita nel parcheggio di piazza Mar del Plata, non all’ex galoppatoio come annunciato in un primo momento.
Principale sponsor dell’evento sportivo sarà la Provincia di Ascoli Piceno, ma grande sarà l’apporto anche dei Magazzini Gabrielli, di Radio Azzurra e di due grandi partners quali Puma, il colosso internazionale dell’abbigliamento sportivo e Poste Italiane. Proprio dalle poste verrà uno dei grandi eventi che accompagneranno questa prima edizione della gara. Uno speciale annullo postale verrà emesso appositamente per la manifestazione picena e verrà messo in vendita direttamente sul traguardo di San Benedetto. Il kit specifico per la gara comprenderà la cartolina stampata appositamente, il francobollo emesso dalle Poste Italiane per commemorare la vittoria della nazionale italiana di calcio ai Mondiali di Germania 2006 e lo speciale annullo filatelico. Le prenotazioni per acquistare il kit dovranno essere inviate attraverso il sito internet www.porto85.it.
L’organizzazione è curata dalla Polisportiva Porto e dal Centro Marcia Solestà di Ascoli Piceno, ma fattiva è la collaborazione di altre valenti società quali la Ascoli Marathon, la Comodo Sport e la Flipper Triathlon di Ascoli Piceno, la Avis Spinetoli-Pagliare e la Nuova Podistica di Monteprandone-Centobuchi. A sovrintendere il tutto dall’alto dei propri ruoli istituzionali i comitati provinciali della Fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera) e del Coni. Le amministrazioni comunali che forniranno la loro collaborazione sono Ascoli Piceno, Appignano del Tronto, Castel di Lama, Castorano, Colli del Tronto, Monsampolo del Tronto, Monteprandone, San Benedetto del Tronto e Spinetoli.
Domenica nel corso della gara la strada Salaria sarà chiusa al traffico e quindi ci saranno disagi nella circolazione. Si raccomanda a tutti di evitare di uscire con l’auto nella mattinata di domenica sia lungo la Salaria che per il lungomare di San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 626 volte, 1 oggi)