GROTTAMMARE – «Siamo d’accordo su tutto, devo solo sistemare delle cose personali, di carattere fiscale». Massimiliano Fanesi, attaccante classe 1972 che vanta importanti trascorsi con Fermana, Avellino, Ancona, Empoli, Treviso, Ternana e Samb, è sul punto di accordarsi con il Grottammare.
La punta sambenedettese, l’anno scorso prima a Martina Franca – sua la rete del pari casalingo col Napoli – poi in C2 col Rieti (11 presenze, 4 gol), sta per tornare in pista.
«Sto risolvendo dei problemi al ginocchio che mi hanno afflitto per tutta la stagione passata, ma mi sento abbastanza bene. Mi sono allenato da solo, mi prendo qualche altro giorno e poi darò una risposta definitiva al presidente Pignotti». L’intesa, annuale, è stata siglata venerdì scorso, nel corso di una cena tra il numero uno del sodalizio biancazzurro e il giocatore, che entro il fine settimana potrebbe pronunciare il “sì” definitivo.
«A meno di clamorosi colpi di scena (tradotto: la chiamata di una squadra di categoria superiore, nda), metteremo nero su bianco. Se mi hanno cercato altre società? Si, alcune di C2, ma tutte del Sud. La mia volontà invece è quella di non allontanarmi troppo dalla mia famiglia. Il Grottammare in questo senso rappresenta la soluzione ideale».
I biancazzurri quindi si apprestano a piazzare l’ennesimo colpo – parentesi: non dovrebbe essere nemmeno l’ultimo, visto che Amedeo Pignotti pare intenzionato a piazzare un altro paio di colpi (un attaccante e un centrocampista?) – proprio in quel reparto che finora ha palesato le maggiori difficoltà, a dispetto deli arrivi dell’ex enfat prodige Roberto Maffucci e di un giovane interessante come l’ex San Marino Giordano Napolano. Leggere per credere: una sola rete nel corso delle prime tre partite ufficiali della stagione: la doppia sfida di Coppa Italia col Centobuchi e l’esordio col Riccione, domenica scorsa.
Tra cinque giorni si torna in campo – oggi la banda Amaolo ha ripreso a sudare. Sul campo del Verucchio, capace di imporre lo stop alla Sangiustese, Del Moro e soci proveranno a rimpinguare il punto guadagnato al Pirani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 550 volte, 1 oggi)