SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il nuovo modernissimo treno “Minuetto”, progettato per garantire il massimo comfort dei passeggeri, ha fatto il suo debutto ufficiale ieri sulla tratta San Benedetto del Tronto-Ancona. Sempre nella giornata di ieri, in coincidenza con l’adozione del nuovo orario regionale, è stata attivata la nuova corsa Ascoli-Ancona per la quali c’erano state forti pressioni oltre che dalla Provincia di Ascoli anche dai sindacati e dalle associazioni. Il treno parte da Ascoli alle 6.48, ferma a San Benedetto per ripartirne alle 7.29 e arriva nel capoluogo dorico alle 8.32 con soste a Porto San Giorgio, Civitanova, Varano (fermata per gli studenti) ed Ancona.

L’assessore provinciale ai Trasporti Ubaldo Maroni è intervenuto all’inagurazione del convoglio, salutando, insieme al dirigente di Trenitalia Danilo Antonini, il passaggio del fiammante “Minuetto” alla stazione di San Benedetto.
Il treno è dotato di ambienti spaziosi, sedili ergonomici, prese di alimentazione per ricarica PC e/o cellulari, impianto di insonorizzazione, scritte in braille e pianale ribassato per un comodo accesso a carrozzine e persone a ridotta mobilità. Inoltre, tutte le vetture sono dotate di un sistema di videosorveglianza e di display luminosi ad alta risoluzione, interni ed esterni, con informazioni su percorso e stazioni visibili da ogni punto del treno.

Il nuovo Minuetto sostituirà il vecchio treno nelle seguenti corse: Ancona 04.10 – S. Benedetto 04.56, S. Benedetto 05.06 – Ancona 06.10, Ancona 05.55 – S. Benedetto 07.01, S. Benedetto 07.21 – Ancona 08.46, Ancona 10.25 – S. Benedetto 11.28, S. Benedetto 11.42 – Ancona 12.53, Ancona 15.30 – S. Benedetto 16.41, S. Benedetto 17.15 – Ancona 18.21, Ancona 20.00 – S. Benedetto 21.09, S. Benedetto 21.19 – Ancona 22.27.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.550 volte, 1 oggi)