SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Inizia con il botto il campionato di Serie C2 di C/5 per le formazioni rivierasche: tutte a punti e con belle prestazioni. Ottimo l’esordio della Tecno Riviera delle Palme che vince in maniera convincente contro un temibile Futsal Porto San Giorgio con il punteggio di 4-1. Mister Canducci, già nella prima gara di campionato, ha fatto capire come intenderà plasmare la propria formazione puntando, tra l’altro, sull’agonismo e sul ritmo.

Ritmo che ha colto di sorpresa il Futsal che già dopo dieci minuti di gioco si ritrovava sotto di due reti che portavano la firma di Palmisio e Sciamanna. Lo stesso Sciamanna, a pochi istanti dallo scadere della prima frazione di gioco, ribadiva in rete una conclusione dell’effervescente Mastrantonio per il conseguente 3–0. Nella ripresa ci pensava il capitano Leonardo Grossi, autore di una prestazione maiuscola (verrebbe da dire, d’altri tempi…), a realizzare la quarta marcatura, di pregevole fattura. Ci pensava poi l’estremo difensore Errera a chiudere la porta, abdicando solo una volta, a risultato oramai acquisito. Buona la prestazione anche dell’esordiente Magitti, autoritario come centrale difensivo. Unica nota stonata: l’infortunio di Di Battista, alla caviglia, verso la fine del primo tempo. Ovviamente, la formazione rivierasca ha ampi margini di miglioramento ma, tenendo conto sia delle assenze di Capriotti, A. Grossi e Candellori; sia del tempo a disposizione per affinare gli schemi, c’è da essere ottimisti.

LE ALTRE Inaspettata quanto importante vittoria dell’Offida sul campo del Sant’Elpidio a Mare. I ragazzi di Antimiani partono con il piede giusto in tale campionato che potrà regalar loro belle soddisfazioni. Soddisfazioni che ha avuto anche l’esordiente Caffè Portos, vittorioso su un Pagliare che sembra attraversare un momento di crisi. In ogni modo, ciò non sminuisce la prestazione di Benigni & C. Infine, la Virtus Samb rimedia un pareggio che tuttavia non è da disprezzare, essendo stato ottenuto su un difficile quanto piccolo campo della neopromossa Real San Giorgio. I virtussini hanno tutte le carte in regole per conquistare già i primi tre punti, la settimana prossima, contro il S.Crispino.

Nel frattempo Albertini & C. si sono sbarazzati nel primo turno di Coppa Italia proprio della Tecno, pareggiando l’andata per 4 – 4 e vincendo il ritorno per 6 – 4. Un passaggio del turno meritato che ora porterà la Virtus ad affrontare il Fermo Grande Toro, vincitrice dello scorso campionato di Serie C2.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 441 volte, 1 oggi)