Mail Express San Benedetto-Sidis Piane di Montegiorgio 3-0
MAIL EXPRESS SAN BENEDETTO: Falgiatori M., Citeroni, Talamonti, Caucci, Falgiatori L., Marini, Faraone, Moriconi, Scaltritti, Laraia, Malatesta, Raffaelli. Allenatore: Mattioli.
SIDIS PIANE DI MONTEGIORGIO: Silenzi, Fagiani, Pochi, Croce, Marzialetti A., Muccichini, Coccia, Deminicis, Ilari, Marzialetti, Zeppilli. Allenatore: Lucchetti.
Arbitro: Mirko Girolametti di Ascoli Piceno.
Parziali: 25-15, 25-17, 25-14.
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Comincia nel migliore dei modi l’avventura nella Coppa Marche – competizione, al solito, propedeutica per il campionato – della rinnovata Mail Express San Benedetto. Il primo ostacolo sulla strada dei rossoblu, inseriti nel girone E, vale a dire la Sidis Piane dei Montegiorgio, compagine militante nel torneo di serie D, non ha impensierito più di tanto Moriconi e compagnia, determinati e abili a chiudere i conti in un’ora scarsa di gioca, con parziali, a sostanziare un rotondo 3-0, che risulteranno lo specchio fedele di un match mai in discussione.
Coach Mattioli, che quest’anno, per la categoria, dispone, fuor di metafora, di una fuoriserie, in avvio presenta un sestetto composto dai fratelli Falgiatori, Caucci, Moriconi, Laraia e Malatesta. Ci sono pure i giovani Talamonti e Scaltritti, i quali però non entreranno mai sul parquet della palestra comunale, gremita da almeno un centinaio di appassionati festanti, segno che il nuovo corso della Riviera Samb sta facendo presa sugli amanti della pallavolo.
Poco da dire sulla prima di Coppa, se non che gli ospiti hanno tenuto testa ai padroni di casa solo nelle fasi iniziali dei set – per intenderci: fino a una decina di punti – per poi lasciarsi sopraffare dalla superiorità dei rossoblu. Top scorer Caucci e Moriconi, con 12 punti a testa. Sugli scudi anche Laraia, a quota 10. Bene i rossoblu per quanto riguarda la fase difensiva e la battuta.
Il successo, ovviamente, vista anche la differenza di categoria fra i due sestetti, non deve illudere, fermo restando che le potenzialità della banda Mattioli sono enormi. Test più probanti si avranno solo a metà ottobre, con l’inizio del campionato, quando le partite conteranno per davvero. Intanto, in attesa che in settimana, dopo giovedì, si conosca il calendario definitivo – ricordiamo che i rossoblu sono stati inseriti nel girone B di serie C – sabato prossimo i rivieraschi torneranno in campo contro la Solgas Don Celso, a Fermo (ore 21).
Segnaliamo infine che la squadra verrà presentata a stampa e tifosi, nel corso di una conferenza stampa aperta al pubblico, domenica 1° ottobre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 524 volte, 1 oggi)