PORTO SAN GIORGIO – Si è aperto a Porto San Giorgio sabato 16 settembre, con lo spettacolo teatrale “Caucciù, step by step” del sambenedettese Marco Talamonti, in arte Il mago Caucciù, Formati in Festival – Fucine nascoste – censimento 2006, ricca rassegna artistica che ha come protagonisti attori, danzatori, musicisti, cantanti, pittori, poeti, scrittori, fotografi, videomaker operanti sul territorio della regione Marche.

L’evento, organizzato dall’Associazione For.ma.t.i. (Forum Marche Teatri Indipendenti), in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Porto San Giorgio, si svolge presso il Teatro Comunale di Porto San Giorgio il sabato 16 e domenica 17 settembre ed il week end successivo del 23 e 24 settembre.

«Dopo più di due anni di progetti e collaborazioni, For.ma.t.i., il Forum dei teatri indipendenti delle Marche, ha deciso di allargare le proprie maglie, puntando fortemente sul concetto di collaborazione e confronto tra artisti» così afferma il presidente di For.ma.t.i., Andrea Fazzini, regista del Teatro Rebis di Macerata. «Il Forum si fa portavoce di alcune urgenze fondamentali per chi fa cultura: quella di poter rendere visibili le proprie idee, quella di avere la possibilità di alimentare e costruire in condizioni dignitose e protette le proprie fantasie, quella di rivendicare un ruolo intellettuale e propositivo, a volte anche provocatorio, nei confronti del pubblico e delle istituzioni.»

Diciotto gli spettacoli proposti: durante il Festival si svolgeranno esposizioni di Elena Rapa e Paola Volponi, letture dei racconti di Mariagrazia Rispoli e Antonella Roncarolo, proiezioni video di Danilo Cognigni e del G.U.S. Nel corso delle serate si proietteranno foto e video sull’intervento del G.U.S. in Libano e Siria per l’ assistenza e l’evacuazione dei profughi.

Verrà inoltre promossa la campagna di sottoscrizione “Contro la guerra e per il rispetto dei diritti umani” volta a sostenere l’intervento di soccorso e assistenza alle popolazioni colpite dalla guerra in Medio Oriente della ong G.U.S, Gruppo Umana Solidarietà, impegnata nelle emergenze umanitarie e nella cooperazione allo sviluppo. 

Il costo del biglietto giornaliero con cena è di 10 euro, ridotto 7 euro. Info 339.6519581/340.4666795. Prenotazioni 338.3993048. Questo il programma dettagliato della manifestazione:

sabato 16 settembre 2006

ore 18,30, “Caucciù, step by step”, Il mago Caucciù di San Benedetto del Tronto. Teatro.

ore 19,30, “Nasce un poco strisciando”, Compagnia Dalfrenzis di Offida. Teatro.

 ore 20,00, “Non mi arrendo!”, Compagnia Teatrlaboratorium 27 Aikot di San Benedetto del Tronto. Teatro.

cena

ore 21,30, “Bocca di Rosa racconta”, Domenica Vernassa di Ancona. Concerto.

ore 22,30, “Viva la Vida. Ritratto di Frida Kahlo”, Circo Amalassunta di Ancona. Teatro.

Domenica 17 settembre

ore 19,30, “Letture” a cura dell’Associazione FOR.MA.T.I. Teatro.

cena

ore 21,15, “Aria” AR’YA TheatART BALLET di San Benedetto del Tronto. Danza.

ore 21,45, “Versi versati cantati e percossi” di Rachid Tamimi di Porto San Giorgio. Concerto teatrale.

Sabato 23 settembre

ore 18,30, “Ballerini di strada Hip Pop e Break” di Peter & Co di Fermo. Danza.

ore 19,00, “Moka” di Alkimia Danza di Pesaro. Danza.

ore 19,30, “Uva passa e mandorle” di Ubiqua di Ancona. Concerto teatrale.

cena 

ore 21,30, “Rosita”, di Mirella Treves di San Benedetto del Tronto. Teatro.

ore 21,45, “Bach Suite”, di Evidanse di Pesaro. Danza.

ore 22,00, “Il Dolce Miraggio di Ulisse”, Teatro Rebis di Macerata. Teatro.

Domenica 24 settembre

ore 18,30, “Diviso Condiviso”, Gruppo Issu di Ancona. Danza.

ore 19,00, “Ingresso 7 euro”, Teatro del Trabattello di Ancona. Teatro.

cena 

ore 21,30, “I Malacarne. Storia di Rita” Circo Amalassunta di Ancona. Teatro.

ore 22,30, “Killer”, Teatro Terra di Nessuno di Ancona. Teatro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 559 volte, 1 oggi)