SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ ormai alle spalle la nefasta trasferta di San Marino. La Salernitana di mister Novelli riscatta il pesante passivo subìto domenica scorsa all’ombra del Titano rifilando un poker di reti al Gallipoli, nell’anticipo serale del venerdì della terza giornata del C1/B.

Allo stadio Arechi, davanti a circa 4 mila spettatori e in diretta tv, i campani faticano solo i primi venti minuti. Apre il festival del gol Sestu (6°); dopo appena due giri di lancette Califano pareggia il conto. Giglio, al minuto numero 20, porta avanti i giallorossi, ma dopo appena 60 secondi Ferraro fissa il risultato sul 2-2.

Nella ripresa al 1° l’attaccante granata porta avanti i suoi firmando la sua personale doppietta. Nel finale, all’89°, la rete di Fusco mette in cassaforte il risultato, permettendo ai granata di scalare posizioni nella graduatoria del girone B e issarsi al primo posto, seppure in compartecipazione con il terzetto formato da Ternana, Teramo e Taranto.

Nel dettaglio la classifica aggiornata del C1/B dopo l’anticipo dell’Arechi.

Teramo, Foggia, Taranto, Salernitana* 6 punti, San Marino, Ravenna, Cavese, Juve Stabia, Ancona, Perugia, Avellino, Ternana, Gallipoli*, Lanciano 3, Giulianova e Manfredonia 1, SAMB e Martina 0

* una partita in più

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 312 volte, 1 oggi)