SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Mail Express San Benedetto scalda i motori. Sabato 16 settembre, alla palestra comunale (ore 18), i rossoblu inaugureranno la prima competizione ufficiale della stagione, quella Coppa Marche che li metterà di fronte al Montegiorgio.
Il programma prevede quattro gare di sola andata (16, 23 e 30 settembre e 7 ottobre), due in casa e altrettante fuori; la formazione di Mattioli è stata inserita nel girone a 5 con il citato Monte Urano, Montegiorgio, Don Celso Fermo e Civitanova.
In attesa della prima ufficiale dunque, i rossoblu hanno cominciato la terza settimana di preparazione. Cinque sedute settimanali – si andrà avanti così per altri dieci giorni – incentrate soprattutto sulla tecnica individuale, come conferma coach Marco Mattioli: «Solo da poco abbiamo iniziato a curare l’aspetto globale, lo stare in campo insieme. La squadra è nuova, quindi il lavoro che ci attende è notevole, però sono soddisfatto, i ragazzi mi seguono e, soprattutto, hanno voglia di fare e migliorarsi. Di qui in avanti avremo bisogno di giocare il più possibile; quando non lo faremo in Coppa vedremo di organizzare delle amichevoli».
E a proposito della sfida di sabato prossimo, Mattioli quasi certamente farà a meno di Faraone e Citeroni, i quali sino ad ora si sono allenati poco coi compagni – il primo è tornato dal viaggio di nozze, il secondo per motivi di lavoro rientra a San Benedetto solo il fine settimana. Il sestetto che vedremo all’opera dovrebbe essere composto dai fratelli Falgiatori, Caucci, Moriconi, Laraia e Malatesta.
CAMPIONATO La Federazione intanto ha reso note date e modalità della stagione 2006-2007 di serie C. Stilati anche i calendari provvisori. La Mail Express è stata inserita nel girone B; l’esordio potrebbe disputarsi in casa della Sero Group. Esordio casalingo la settimana succesiva contro Treia.
Le società ora hanno tempo fino al prossimo 20 ottobre per comunicare alla Federazione eventuali richieste di variazione. Si parte comunque il prossimo 14 ottobre. Due i gironi all’italiana andata e ritorno, l’A e il B, nei quali sono divise le 16 squadre maschili che si presenteranno ai nastri di partenza. La prima fase della stagione si concluderà il 27 gennaio.
Al termine di questa fase le prime quattro classificate approderanno, conservando gli stessi punti, al girone C, quello dove confluiranno le prime quattro dell’altro girone, con le quali si giocheranno la promozione in B2. La prima classificata al termine delal seconda fase sarà promossa direttamente. Le ultime quattro di ambedue i raggruppamenti invece, confluiranno nel girone D, per giocarsi la salvezza (retrocederanno in serie D le ultime due). Questa seconda fase si disputerà dal 10 febbraio all’8 aprile.
PLAY OFF e PLAY OUT Disputeranno gli spareggi promozione – 21 aprile gara di andata, il 28 il ritorno; il 2 maggio l’eventuale bella in casa della prima nominata – la seconda, la terza e la quarta del girone C, unitamente alla prima del girone D. Le perdenti resteranno in C, mentre le vincenti si affronteranno in una sfida al meglio dei tre incontri (5, 12 e 16 maggio). La perdente rimarrà in C, mentre la vincente disputerà un ulteriore play off promozione con Lazio, Toscana, Marche e Sardegna.
Per quello che riguarda i play out, accedono alla coda salvezza, che ha date e modalità identiche ai play off, la quinta, la sesta, la settima e l’ultima classificate del girone D.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 722 volte, 1 oggi)