Politica. Unione dei comuni per una mega città? Deogratias, il progresso si avvicina. Sono il primo a felicitarmi perchè proprio questo giornale, circa due anni fa, lanciò l’idea con una lunga serie di interviste fra tutte le linee politiche. Il consenso fu unanime. Ma non mi illusi, il mio primo pensiero fu: tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Un mare costituito dal numero di poltrone (sindaci e consiglieri comunali) che diminuirebbero gioco forza. Un ottimo segnale.
Samb. Cari, ex tecnico di Fermana e Teramo, vicino alla panchina della Samb? Calori in bilico? Non mi meraviglia la chiara approssimazione giornalistica e tanto meno il nome della testata dalla quale è scaturita la notizia. Chiamiamola così. Noi siamo sambenedettesi dalla punta dei piedi e non accetteremo mai l’uso dell’informazione per creare scompiglio e danno alla nostra città. Per questo motivo non mi stancherò mai di mettere in evidenza l’importanza della matrice editoriale di un giornale. Non che l’appartenenza alla città sia tutto ma è sicuramente molto difficile che Ancona, Bologna o Roma abbiamo a cuore San Benedetto del Tronto e tutta la Riviera. Se girasse la voce che la società rossoblu sta mettendo in discussione Calori, noi (prima di renderla pubblica) la verificheremmo con pignoleria perché consapevoli della confusione che creerebbe in seno alla squadra. Altri no e mi fermo qui.
Storico. Stiamo trasmettendo in Diretta audio il consiglio comunale di San Benedetto del Tronto. Una giornata storica per noi il 12 settembre 2006 in attesa del giono in cui inauguremo la Diretta web. Non manca molto. Se Dio vorrà. Per ora i nostri lettori si dovranno accontentare della ripresa registrata se vogliono vedere l’intera seduta. Link mirati permetteranno di rivedere soltanto ciò che interessa. Grazie a tutti i nostri lettori che invitiamo ad esprimersi sull’utilità di questo servizio pubblico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 616 volte, 1 oggi)