SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Martedì prossimo il Consiglio comunale di S. Benedetto sarà chiamato ad approvare una variante al Piano regolatore per consentire alla Provincia di procedere all’ampliamento della sede del Liceo scientifico “Rosetti”. Grazie dunque alla sensibilità della nuova Amministrazione sambenedettese, che sta con celerità recuperando il tempo perduto, e all’armonia che si è creata con i dirigenti scolastici e, più in generale, con mondo della scuola, l’anno scolastico a S. Benedetto si apre nel migliore dei modi». L’assessore provinciale al patrimonio e all’edilizia scolastica Ubaldo Maroni annuncia con soddisfazione che il progetto per adeguare il Liceo sambenedettese alle esigenze di una popolazione in costante crescita entra nel vivo: «Per quanto ci riguarda – spiega – noi siamo ormai pronti. Se il Consiglio comunale darà il via libera, contiamo in pochi mesi di arrivare alla progettazione esecutiva e all’appalto dei lavori».

«Oltre a questo importante intervento – prosegue Maroni – la Provincia ne sta eseguendo diversi altri per assicurare un inizio d’anno in piena regola anche nel territorio sambenedettese. Ricordo l’adeguamento, la messa a norma e la ristrutturazione dei locali al piano rialzato del Liceo classico “Leopardi” per un importo di quasi 230.000 euro, l’eliminazione di barriere architettoniche e la realizzazione di spogliatoi all’IPSIA per 99.000 euro, la sostituzione degli infissi all’IPSAAR (dov’è anche in corso di completamento la palestra) per 99.000 euro, la ristrutturazione del terzo piano dell’ITC “Capriotti” per 52.000 euro. Nel territorio, poi, non vanno dimenticati i 150.000 euro che spendiamo per l’adeguamento antincendio del “Mercantini” di Ripatransone, gli interventi di manutenzione ordinaria presso la sede staccata del Liceo classico di Montalto e presso l’Istituto per il commercio e il turismo di Cupra Marittima e soprattutto l’investimento di 760.000 euro per completare la palestra dell’ITG “Fazzini” di Grottammare che, viste le dimensioni, svolgerà le funzioni di un piccolo palazzetto dello sport».

«Auguro un sereno inizio dell’anno scolastico – conclude Maroni – ad alunni, alunne, corpo docente, non docenti e ai dirigenti, con quali abbiamo ormai instaurato un rapporto di fiducia e collaborazione reciproca che rende più agevole e, nello stesso tempo, più efficiente il lavoro del nostro servizio».
 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 753 volte, 1 oggi)