SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un’altra iniziativa si sta muovendo parallelamente e all’interno della XII edizion dei Teatri Invisibili. Sono infatti aperte le iscrizioni per partecipare al seminario di Teatro Fisico organizzato dal Laboratorio Teatrale “Re Nudo” e tenuto da Paola Chiama, danzatrice e coreografa torinese.

Il seminario, incentrato sui temi dell’omologazione sociale nell’epoca contemporanea, offrirà ad aspiranti attori e semplici appassionati la possibilità di misurarsi con la pratica concreta del fare teatro.

Impostando un rapporto con il pubblico di tipo non convenzionale, gli attori saranno portati ad analizzare il fenomeno dell’identità debole, del camaleontismo sociale, ovvero della perdita del senso di essere un individuo unico, unito, integro e significativo. Si studierà il problema dei ruoli sociali stereotipati, della contraddizione insita nei messaggi dei moderni mass-media, che da una parte ci dicono “sii te stesso“, e dall’altra precisano “sii come vogliamo noi“. Tutto ciò ci porta all’individualismo o alla massificazione?

Il corso, che si svolgerà dall’11 al 16 settembre presso il Teatro dell’Olmo di San Benedetto del Tronto (in Via dell’Olmo, 16), prevede anche la preparazione di una performance dal titolo “Do androids dream…?“, che sarà presentata domenica 17 settembre al Teatro dell’Olmo, in occasione della serata finale dei Teatri Invisibili. Per info e iscrizioni, contattare paola.chiama@agar.tv o il Laboratorio Re Nudo al tel/fax 0735 582795 .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 251 volte, 1 oggi)