SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In attesa di conoscere, il prossimo 7 settembre, il calendario della nuova stagione, al via il 24, la Joints Basket Club si ritroverà sabato mattina allo chalet La Tartana (ore 11.30), per la presentazione della nuova squadra.
Lasciata alle spalle un’estate un po’ tribolata – la riduzione del budget a disposizione del sodalizio rossoblu, sembrava far presagire orizzonti piuttosto nefasti – il club del patron Tonino Valori si ritrova invece con un roster che, almeno sulla carta, non appare molto differente rispetto a quello dell’anno scorso.
Salutati Belelli, Stirpe, Castracani e Ferrotti, sono tre i volti nuovi che i tifosi sambenedettesi potranno conoscere sabato: stiamo parlando dell’ex Porto Recanati Davide Mancinelli, affare concluso giusto la settimana scorsa – l’ala-pivot classe ’85 sostituirà, almeno per i primi mesi, il convalescente Falà; di Matteo Nespeca, dalla Stamura Ancona e di Nico D’Incecco, volto questo noto agli apassionati cestisti sambenedettesi, visto che il giocatore ha già vestito la canotta rossoblu.
E quando si sta per concludere la seconda settimana di preparazione, con Riccardi e soci – a proposito: il capitano, sposo novello, è appena rientrato dal viaggio di nozze – che hanno lavorato prevalentemente al campo d’atletica, coach Reggiani non riesce ancora a sbilanciarsi: «E’ troppo presto per esprimere dei giudici. Ci vuole ancora un po’ di pazienza. Abbiamo lavorato soprattuto sulla condizione fisica, qualche indicazione in più la potrò ricavare dopo il torneo di Offida del 9 e 10 settembre».
Nella circostanza, come noto, i rossoblu affronteranno la Cestistica Ascoli unitamente a due compagini slovene.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 587 volte, 1 oggi)