SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il primo incontro tra la nuova amministrazione comunale e i rappresentanti dei comitati di quartiere si è svolto nel pomeriggio di mercoledì 30 agosto in sala giunta. «Noi crediamo ai comitati di quartiere – ha detto il sindaco Giovanni Gaspari – il governo della città passa anche per il raccordo con loro». Il 6 settembre si svolgerà una conferenza dei servizi per stabilire le modalità di gestione delle strutture all’interno delle aree verdi. Nel corso del mese l’amministrazione ha deciso di tenere una serie di incontri pubblici in ogni quartiere della città, per prendere visione in maniera diretta degli interventi necessari e individuare la lista delle priorità a breve, medio e lungo periodo.

Molti dei presidenti dei comitati di quartiere hanno chiesto una efficace programmazione e il sindaco ha parlato di contratto di quartiere, promettendo di riunire spesso i loro rappresentanti.

All’incontro hanno partecipato quasi tutti i presidenti, l’assessore alla Cultura e alla Partecipazione democratica Margherita Sorge e il consigliere comunale Fabio Urbinati, che collaborerà con l’assessore nel rapporto con i comitati.

Il prossimo incontro si svolgerà lunedì 18 settembre alle ore 18,30. In quella occasione l’amministrazione proporrà una bozza di revisione del regolamento sui comitati, per rivedere alcuni punti, e i comitati da parte loro avanzeranno le loro controproposte. Una delle proposte che è emersa con maggior forza è quella di tenere in un unico giorno le elezioni dei direttivi di tutti i comitati, e di sanare appena possibile la situazione di quei comitati in cui i mandati sono scaduti e non sono mai stati rinnovati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 360 volte, 1 oggi)