MARTINSICURO – ‘Beccata’ con mezzo chilo di cocaina in auto. E’ finita in manette una clandestina rumena, Tincuta Mihai, 30 anni, fermata dai carabinieri a Martinsicuro per possesso di un ingente quantitativo della sostanza stupefacente. La donna è stata sorpresa a bordo di una vettura, in compagnia di un suo connazionale, Naun Simaaku, già noto alle forze dell’ordine: lo scorso 22 agosto, infatti, era stato fermato per il possesso di oltre un kg di cocaina. La giovane, già arrestata in passato per non aver rispettato un provvedimento di espulsione dal territorio italiano emesso dal questore di Ascoli, lavorava come ballerina in un noto night di San Benedetto.

I militari del reparto operativo provinciale erano da tempo sulle tracce della donna, che nelle scorse settimane era stata vista più volte contattare tossicodipendenti dell’ascolano e del teramano. Secondo una prima stima dei carabinieri, la droga sequestrata sul mercato aveva un valore di circa 150 mila euro. I militari hanno rinvenuto la sostanza stupefacente sotto ad un sedile dell’auto.

Gli inquirenti ritengono che Tincuta Mihai e il connazionale Simaauku sarebbero figure di spicco di un’organizzazione che ‘smista’ la cocaina dal Nord Italia ai locali notturni della costa picena e teramana. Le indagini dovranno accertare se il titolare del night in cui lavorava la rumena risulti in qualche modo coinvolto nella vicenda.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 857 volte, 1 oggi)