SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Paolo Forlì torna all’attacco e preannuncia un’altra interrogazione a cui la Giunta risponderà durante il consiglio comunale che secondo alcuni dovrebbe tenersi il prossimo 12 settembre. Dopo aver puntato il dito su un presunto conflitto di interessi dell’assessore Emili, ora nel mirino del rappresentante del gruppo Dc-Psi c’è l’assessore alle politiche ambientali della Giunta Gaspari, il Verde Paolo Canducci.

Nel testo dell’interrogazione si chiede a quest’ultimo se abbia partecipato alla IX edizione del “Wrec2006” (World Renewable Energy Congress, Exhibitions and Awards) tenutosi a Firenze dal 21 al 25 agosto scorsi. La manifestazione in questione rappresenta il congresso mondiale sulle energie rinnovabili ed è stato co-organizzato dall’Università degli Studi di Firenze e dal Centro Interuniversitario ABITA (“Architettura bioecologica e innovazione tecnologica per l’ambiente”). Secondo Forlì l’assenza di un esponente della nostra Giunta comunale è un fatto incomprensibile, a maggior ragione in virtù del fatto che l’esponente in questione fa parte del partito ambientalista per eccezione.

Paolo Canducci, dal canto suo, preferisce rispondere in sede di consiglio comunale visto che l’affermazione di Forlì è per l’appunto un’interrogazione alla Giunta.

A beneficio dei nostri lettori, ricordiamo che il “Wrec2006″ vuole essere un importante luogo di discussione sugli scenari presenti e futuri che riguardano le fonti di energia rinnovabile e ha visto più di 1000 partecipanti provenienti da circa 100 paesi. Il simposio è nato per creare relazioni tra i settori della ricerca ambientale ed energetica e attraverso incontri ed esposizioni di prodotti riunisce insieme i soggetti che forniscono, utilizzano, sviluppano e distribuiscono fonti di energie sostenibili.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 369 volte, 1 oggi)