SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una grande Riviera Samb Volley. Questo, almeno negli intenti, il risultato della campagna di rafforzamento del sodalizio di via Torino che, dopo tante annate in tono minore, parte con l’obiettivo, dichiarato, di promozione.
Merito dell’entrata in società di uno sponsor, quella Mail Express azienda leader nel settore postale privato, la cui forza economica rappresenterà l’attesa svolta per il club nostrano, dopo annate in chiaroscuro.
L’amministratore unico si chiama Bachisio Ledda, grande appassionato di volley (nella stagione 1999-2000 sponsorizzò Parma), il quale si è subito gettato a capofitto nella nuova avventura. Il trait d’union tra l’imprenditore di Mosciano Sant’Angelo ma di origini sarde e la Riviera Samb? Alessandro Brutti, coach ascolano l’anno scorso sulla panchina della Sira Ancona (A2), il quale ha parlato a Ledda, desideroso di rientrare nel mondo della pallavolo, della società di Mario Bianconi come una delle più serie e affidabili della zona. Brutti tra l’altro è stato subito chiamato all’ombra delle palme: vestirà i panni di direttore tecnico.
Trovata l’intesa con l’imprenditore abruzzese – accordo triennale – il club rossoblu sta facendo le cose in grande. Consegnate nelle mani del neocoach Marco Mattioli pedine di provata qualità. Confermati i fratelli Falgiatori, Paolo Moriconi, Luzi, Marini – deciso in un primo momento ad andarsene, il palleggiatore rossoblu, a fronte degli ambiziosi programmi della società, ci ha ripensato – Persico e Leli, sono stati acquistati il beacher sambenedettese (da tempo nel GranTeam assieme a Fabio Galli) Andrea Raffaelli, 37 primavere a dicembre, con trascorsi più che onervoli tra A2 e B1 a Gioia del Colle, Grottazzolina, San Severino, Ostia, Ascoli e Città di Castello; l’opposto Christian Laraia, l’anno passato in B2 a Teramo (Itas Montorio), ma che vanta trascorsi nelle fila della Panini Modena; il centrale Piero Malatesta e Massimo Citeroni, vecchia conoscenza rossoblu, reduce dall’annata col Monte San Giusto. Infine, già noti, i ritorni di Maurizio Faraone e Dante Caucci. In prima squadra finiranno anche il giovane schiacciatore Simone Talamonti e il centrale, ex Ares, Andrea Scaltritti. Via invece Straccia.
SI COMINCIA A SUDARE I rossoblu si sono ritrovati ieri sera, nella palestra della scuola elementare Moretti, per cominciare la preparazione in vista del campionato che, come al solito, comincerà intorno alla metà di ottobre – ufficiale solo la data dell’inizio della Coppa Marche, il prossimo 16 settembre. Assenti Paolo Moriconi, Faraone (in viaggio di nozze) e Citeroni, il quale lavorando a Brescia, almeno fino a novembre, in attesa del trasferimento, raggiungerà le Marche solo nel fine settimana per le partite.
SETTORE GIOVANILE Hanno cominciato a sudare pure le squadre del settore giovanile rossoblu. Confermatissimi i tecnici Maurizio Medico e l’ex coach della prima squadra Giuseppe Moriconi, ai quali si aggiungerà, come detto, Andrea Raffaelli.
Segnaliamo infine che agli inizi di ottobre prenderanno il via i corsi di mini volley: il lunedì, il mercoledì e il venerdì (dalle ore 14,30 alle 16) si svolgeranno alla scuole Moretti, mentre il martedì e il giovedì al Liceo Scientifico (dalle 17 alle 19).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.498 volte, 1 oggi)