SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La festa del quartiere Marina di Sotto e della parrocchia San Pio X si è conclusa domenica sera con un bilancio positivo. Soddisfatti gli organizzatori (in primis il comitato di quartiere, ma anche alcuni esponenti della realtà parrocchiale e del gruppo dei neocatecumenali). Soddisfatto anche il pubblico delle tre serate, trascorse all’insegna dell’intrattenimento musicale e della convivialità all’interno del vasto campo sportivo parrocchiale.

L’ultima serata di ieri ha visto anche l’arrivo del sindaco Giovanni Gaspari e di Pietro Colonnella, sottosegretario agli Affari regionali del governo Prodi. Nella serata di sabato la gradita ospite è stata Benedetta Trevisani, presidente del Circolo dei Sambenedettesi, mentre venerdì si sono esibiti gli attori in vernacolo de “La Ribalta Picena”. Il sindaco Gaspari ha voluto rassicurare gli abitanti del quartiere in merito alla futura realizzazione della piazza San Pio X. L’opera, in cima alle priorità dei residenti ormai da decenni, è vincolata al raggiungimento di un accordo fra il Comune e il proprietario dei terreni di fronte alla chiesa. Come noto in passato si è tentato la strada dell’esproprio, senza esito. Oggi, Gaspari dixit, il Comune vuole percorrere la strada del dialogo e dello scambio. «Martedì ci sarà il quinto incontro con il proprietario dell’area, il Comune è fiducioso perché la trattativa sta procedendo in un clima di dialogo aperto».

Il parroco Don Vincenzo, salito sul palco con il sindaco alla fine della serata, ha espresso la propria gioia nel constatare il successo di un’iniziativa di aggregazione che rafforza il senso della comunità. «La futura piazza San Pio X – ha affermato il parroco – sarà funzionale al desiderio di aggregazione della gente di questo quartiere». Il presidente del comitato di quartiere, Umberto Virgili, ha auspicato per Marina di Sotto lo sviluppo che merita, in quanto “cerniera di raccordo fra Porto d’Ascoli e il centro di San Benedetto”. Virgili ha voluto poi ringraziare tutti i collaboratori della tre giorni di festa, dagli sponsor alla parrocchia, fino ai cuochi e ai giovani addetti alla distribuzione dei cibi. «Nonostante l’inesperienza nella ristorazione, credo che abbiamo offerto un buon servizio alle numerose persone che sono venute per mangiare. Gli ingredienti del successo sono i prezzi popolari, la qualità della cucina e della ristorazione e, soprattutto, l’entusiasmo dei volontari».

Nel futuro prossimo, probabilmente a settembre, ci sarà un’altra occasione di festa nel quartiere in concomitanza con l’attesa inaugurazione della nuova palestra in viale Togliatti. Sono in dirittura d’arrivo i nuovi arredi, che costeranno 15.000 euro.

Nella giornata di oggi c’è stata l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria collegata alla festa. Il primo premio è un tv-color di ultima generazione. Ecco i numeri:

1° 1528

2° 3170

3° 3054

4-1728

5° 4995

6° 1061

7° 5178

8°1860

9°3946

10° 5672

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 576 volte, 1 oggi)