CUPRA MARITTIMA – Appuntamento da non perdere venerdì 25 agosto alle 21.30 al cinema Margherita di Cupra Marittima. Ospiti della manifestazione il Posto delle fragole, uno dei più importanti realizzatori di videoclip del momento. Il gruppo è composto da 5 autori tutti nativi di Ancona: Marco Molinelli, Simone Furbetta, Giorgia Furbetta, Alessio Ballerini, Francesco Cavallari.

Nel corso della serata si potranno rivedere alcune delle loro ultime produzioni, caratterizzate da umorismo e sperimentazione, che non ha nulla a che vedere con i così detti ‘corti all’italiana’: “Robespierre” (per il complesso degli Offlaga Disco Pax), “R’n’R contest” (per i Sikitikis), “Neve Ridens” (per Marco Parente) e “Remember Sammy Jenkys” (per i Lush Rimbaud).

Prima e dopo la produzione dei loro lavori, verranno proiettati una serie di cortometraggi caratterizzati dal fatto di non fare uso di alcun tipo di dialoghi, per una ‘serata senza parole’.

Questi i corti in programma: “Zero” di Samuel Usai, “La Flamme” di Ron Dyens, “È la fine” di Vittorio Bianchini, “Della paura di morire” di Ila Bêka, “Nonostante la pioggia” di Cèsar Meneghetti, “Parlami di te” di Antonello Carboni”, “Des(s)ert” di Varka Kozlovic, “L’ultimo pistolero” di Alessandro Dominici (interpretato da Franco Nero), “Imago” di Cèdric Babouche, “Da lontano” di Mauro Santini, “Appuntamento a Belleville” di Melo Prino.

In sala sarà presente il regista di Urbino Henry Secchiaroli, che presenterà il suo “The Glow Game”, in concorso nella sezione CortoMarche.

La serata proseguirà con l’omaggio a Vittorio De Seta, di cui saranno proiettati “Pastori di Orgosolo” e “Pescherecci”. Concluderà la serata la pellicola “L.City” lavoro di uno dei giurati di CortoperScelta 2006, ovvero l’autore di cinema d’animazione Sandro Del Rosario.

Del Rosario è uno dei 5 giurati del festival, insieme al presidente di Giuria Gianni Quilici (direttore de “La linea dell’Occhio), il direttore artistico Dante Albanesi, il membro di “Arancia Meccanica” Gianluca Cocci ed il critico cinematografico Alberto Corsani.

Domenica 27, nella serata finale di Massignano, verranno assegnati i seguenti riconoscimenti: nella sezione CortoItalia, 1.000 euro al 1° Premio e una “Torre d’argento” al 2° Premio, nella sezione CortoMarche, 500 euro al 1° Premio e una “Torre d’argento” al 2° Premio, ed infine per CortoScuola, una “Torre d’argento” al 1° Premio.

Sarà inoltre asegnato un Premio offerto al talento visuale più innovativo da “La Linea dell’Occhio”, la rivista cinematografica dell’Unione Italiana Circoli del Cinema (UICC).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 633 volte, 1 oggi)