GROTTAMMARE – Il 26 agosto si terrà ad Assisi la Manifestazione Nazionale per la Pace, promossa dal Coordinamento nazionale degli enti locali per la pace e dalla Tavola della pace.
Sarà presente anche il Comune di grottammare. Infatti il vice sindaco Maria Cristina Costanzo e il portavoce della Consulta degli stranieri di Grottammare, Alfredo Gende, parteciperanno all’incontro che punta il dito sulle condizioni di vita dei civili in Medio Oriente sottolineando che la guerra non va in vacanza, anzi diventa ogni giorno più crudele, ma con l’impegno di tutti la pace è possibile.
Lo slogan di questa manifestazione afferma: FERMATEVI! FERMIAMOLA!
LIBANO, IRAQ, PALESTINA, AFGHNISTAN.
Questa guerra è una tragedia per tutti. Anche per noi. Non mettiamo la testa sotto la sabbia. Non arrendiamoci all’idea di un conflitto e di un odio senza fine.
La guerra non va in vacanza e diventa ogni giorno più crudele. In Libano, in Galilea come a Gaza, in Iraq e in Afghanistan. Per questo il Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani e la Tavola della pace convocano una manifestazione nazionale: Assisi sabato 26 agosto 2006

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 206 volte, 1 oggi)