SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le ultime, spiacevoli novità sulla sanità locale riaccendono il dibattito politico. Il recente ‘caso’ dei posti-letto tagliati a cardiologia offre lo spunto ai consiglieri comunale Piunti e Lorenzetti per chiedere al neo direttore dell’Asur 12, Giuseppe Petrone, un ‘rilancio’ definitivo dell’azineda.

Gli esponenti dell’opposizione fanno richiamo ai dati diffusi dal consigliere regionale di An, Guido Castelli, sulla spesa sanitaria marchigiana: «Uno studio deila UIL – affermano Piunti e Lorenzetti – sulla spesa sanitaria in Italia, le Marche occupano il 20° posto dietro il Piemonte, per l’incidenza della spesa sociosanitarìa sul totale del bilancio, e cioè 1.809 euro pro-capite. Ma a fronte di questa spesa non si riscontra un grado di soddisfazione elevato dei cittadini-utenti, infatti da una indagine DEMOS emerge che solo 1/3 dei marchigiani è soddisfatto».

I due consiglieri ‘snocciolano’ le cifre del presunto disastro della sanità di casa nostra: «Nel 2004 i marchigiani hanno sborsato 250 miliardi di vecchie lire per la mobilità passiva; noi che siamo zona di confine non possiamo permetterci errori anche perché coordiniamo la cosidetta “area vasta”, ma nel nostro “piccolo” invece che attrarre favoriamo la fuga (12.500,00 euro) di mobilità passiva ASL 12».

Il capogruppo di An e il consigliere dell’Udc auspicano che la nuova dirigenza dell’Asur 12 metta fine ai ‘personalismi’ e fornisca finalmente risposte efficaci ai problemi della sanità sambenedettese: «Confidiamo nel neo-direttore dell’Asur 12 Dott. Giuseppe Petrone, affinché situazioni di emergenza come quelle registrate per cardiologia, in un periodo particolarmente delicato come la stagione turistica non abbiano a ripetersi, e che si possa inaugurare una stagione nuova, dove nell’azienda più grande del territorio sia data priorità ai servizi che danno risposte efficaci, e siano messe da parte riorganizzazioni particolari e personali che, oltre a disperdere energie hanno il solo effetto di essere a vantaggio solo del potente di turno».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 575 volte, 1 oggi)