SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Coltiva un sogno”. E’ lo slogan coniato dall’Agraria Club che, facendo leva sull’impresa mondiale dell’Italia di Marcello Lippi, e, soprattutto, sulla favola del difensore teatino Fabio Grosso, tra le più belle sorprese della manifestazione in terra teutonica – meglio ancora: paradigma del signor nessuno che, quasi di colpo, si scopre grande tra i grandi della palla pezzata – chiama a raccolta i giovani calciatori del comprensorio.
Aprono il prossimo 3 settembre le iscrizioni alla scuola calcio della società del presidente Luigi Lucque che, per l’occasione, ha preparato una festa inaugurale che si terrà presso il campo sportivo Sabatino D’Angelo, dalle ore 10 alle 12.
Il club biancoviola ricorda che la scuola calcio oltre ad avere tecnici abilitati e preparati viene svolta sul campo con il manto erboso e nel periodo invernale nella nuova palestra polivalente dell’impianto sportivo.
In sintesi: tutti possono eguagliare la parabola del neointerista Grosso. Sognare del resto non costa nulla.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 592 volte, 1 oggi)