SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si sono svolti dal 13 al 16 agosto a Policoro, in provincia di Matera, il 3° Trofeo Ylenia Spanò, il 9° Trofeo Mediterraneo, il 3° Trofeo Mangialardi e il 3° Trofeo Vito e Mimma Narciso, che rappresentano l’8° Trofeo della Magna Grecia, del circuito F.I.N.
Un piccolo ma valido gruppo di atleti rappresentativo della Delphinia vi ha preso parte con una notevole dose di coraggio, sfidando le numerosissime meduse presenti nel mare antistante il Circolo Velico Lucano, ottenendo peraltro buoni risultati nelle tre gare da 2 km di mezzo fondo e in quella da 5 km di fondo.
L’atleta più piccolo e più coraggioso, Lorenzo Merelli, ha raggiunto il traguardo senza fatica, ottenendo la medaglia d’oro per la categoria Esordienti. Per la categoria Masters, M 40, Goffredo Agostini ha vinto l’argento, mentre Mauro Merelli, M 45, al seguito del figlio Lorenzo, si è aggiudicato un buon 7° posto. Infine segnaliamo che la veterana del gruppo, la pluricampionessa Maria Spazzafumo, è giunta seconda di categoria e terza assoluta per la categoria femminile (M55).
Quattro atleti della Rari Nantes (Delphinia) hanno ottenuto il podio: per la categoria Juniores Femminile Federica Matrisciano è arrivata 2° di categoria e 3° assoluti femminile. Simone Di Cola, Ragazzi Maschile, ha messo al collo la medaglia d’oro e un bronzo per la classifica assoluti; Daniele Lilla oro per la categoria Juniores Maschile; sempre per la stessa categoria Luigi Cosignani ha ottenuto la medaglia d’argento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 577 volte, 1 oggi)