SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Due giorni di riposo per la Samb reduce dall’impegno di Tolentino. Per la dirigenza invece, Peppino Pavone in testa, altro che immobilismo. Si entra negli ultimi dieci giorni di mercato. Tradotto: con gli impegni ufficiali ormai alle porte – anche se la Lega di C non ha ancora fatto sapere nulla in merito alla seconda giornata di Coppa Italia; mercoledì prossimo Giorgino e soci riposano – occorre fare presto e regalare a mister Calori ancora qualche innesto.
Le priorità? Ormai note: un centrocampista e un attaccante. Ma andiamo con ordine. Capitolo portieri. Se ne è andato, bocciato dopo pochi giorni dallo staff tecnico rossoblu, l’ex Castel San Pietro Stefano Spada. Come ripetuto più volte dallo stesso Pavone però, quello dell’estremo difensore è l’ultimo dei pensieri in casa Samb. In altre parole: non si dovesse trovare una soluzione, resterebbe Chessari a fare il secondo a Consigli.
Difficile che si intervenga nel reparto difensivo. E’ vero, Calori, complici le noie all’inguine del francese Diagouraga e la distrazione muscolare occorsa a Zammuto – a proposito: nei prossimi giorni lo juventino si sottoporrà a un’ecografia per valutare i tempi di recupero, che comunque non dovrebbero essere lunghi; probabile in ogni caso che il difensore vorrà curarsi in Piemonte – di recente ha dovuto riadattare la difesa, ma quello arretrato è il reparto meglio attrezzato, almeno a livello quantitativo.
E veniamo al centrocampo. Preso Fanelli, atteso a Nereto martedì prossimo, Pavone, come noto, aspetta una risposta da Massimiliano Carlini, il centrocampista del Frosinone, col quale il consulente di mercato rossoblu dovrebbe sentirsi nella giornata di lunedì. Il giovane finora ha avuto poco spazio in maglia gialloblu, chissà che non voglia giocarsi altrove le sua chance. La Samb, in tal senso, potrebbe costituire la soluzione ottimale.
Per quel che concerne l’attacco invece, la settimana entrante dovrebbe essere quella decisiva – in un senso o nell’altro – per la punta della Pro Vasto Daniele Morante. Il giocatore, che non è stato nemmeno convocato per la sfida di Coppa Italia di ieri sera al Granillo di Reggio Calabria, vuole da tempo i rossoblu, ma il sodalizio di Viale dello Sport attende una mossa del club abruzzese. “E’ una trattativa che va avanti da più di un mese – argomenta Peppino Pavone – la Pro Vasto sa che vogliamo il giocatore, come pure è a conoscenza del fatto che lo stesso verrebbe di corsa da noi. Aspettiamo che si facciano vivi loro”. Più chiaro di così.
MARIO MIELE: UN ALTRO BRASILIANO PER LA SAMB Continua a lavorare per la Samb anche il procuratore capitolo Mario Miele che, dopo aver portato il difensore carioca Lucas Favarin – “Mi hanno detto che sono soddisfatti, il giocatore sta crescendo: non ci dovrebbero essere problemi per il suo tesseramento. Stiamo già preparando gli incartamenti”, ha detto in proposito Miele – sta lavorando per regalare ai rossoblu un altro brasiliano da valorizzare.
“Sto sondando soprattutto il mercato sudamericano – è l’ammissione di Miele – Pavone mi ha chiesto un esterno di centrocampo. In ogni caso non è detto che ci siano da subito delle novità, visto che il progetto di valorizzazione al quale facevo riferimento è ad ampio respiro. Potrebbe arrivare qualcun altro direttamente in gennaio”.
ABBONAMENTI: VICINA QUOTA 400 Intanto prosegue a gonfie vele la campagna abbonamenti del sodalizio di Viale dello Sport. Il responsabile marketing rossoblu Marcello Tormenti ammette infatti che “solo nella giornata di ieri sono state vendute più di 100 tessere. Dovremmo ormai essere vicini alle 400 unità. Un ottimo risultato, anche se ancora, occorre sottolinearlo, i dati non sono ufficiali”.
Tormenti ha poi precisato: “Contiamo di protrarre la campagna abbonamenti per l’intero mese di settembre. Abbiamo notato infatti che l’anno passato, dei 1.700 e passa abbonamenti venduti, l’83% è riconducibile al periodo successivo all’inizio del campionato”.
Da ultimo segnaliamo che, a meno di sorprese, verrà confermata la data del 25 agosto per la presentazione della squadra e delle nuove maglie griffate dalla Diadora. “Nei prossimi giorni contatteremo i vari partner – ha detto Marcello Tormenti – ma non dovrebbero esserci problemi”.

SETTORE GIOVANILE Dagli uffici di Viale dello Sport hanno ufficializzato i nomi dei responsabili delle formazioni giovanili rossoblu: la Berretti va ad Alessandro Alesiani, gli Allievi Regionali a Daniele Catto, mentre Luigi Voltattorni sarà il tecnico dei Giovanissimi Regionali. A Stefano Nico i Giovanissimi Provinciali. Infine Maurizio Simonato, come l’anno scorso, si occuperà della scuola calcio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 853 volte, 1 oggi)