MOTEFIORE DELL’ASO – Prenderà il via il 19 agosto la 4° edizione di Cortoperscelta, il festival di cortometraggi organizzato dall’Associazione “Arancia Meccanica” di Massignano e dal critico cinematografico Dante Albanesi che si svolgerà fino al 27 agosto a Cupra Marittima, Ripatransone, Massignano e Montefiore dell’Aso.Oltre alla programmazione di cortometraggi che hanno fatto la storia, si potrà assistere alla proiezione dei lavori in concorso in tre sezioni: CortoItalia, CortoScuola (corti realizzati dalle Scuole), e CortoMarche (per autori marchigiani). La Giuria assegnerà il premio ai primi due candidati meritevoli per le categorie CortoItalia e CortoMarche, mentre assegnerà solo un primo premio per CortoScuola. Verranno inoltre consegnati il ‘Premio del Pubblico’ e il Premio “Lineadellocchio” (offerto dall’omonima rivista cinematografica toscana).

Alcuni anticipazioni sui cortometraggi in programma: “Gli esordi di Vittorio De Seta”, in collaborazione con la Filmoteca Regionale Siciliana, verrà presentata una retrospettiva completa dei cortometraggi girati negli anni ’50 dal regista.

“Detour De Seta” di Salvo Cuccia: un ritratto d’autore di Salvo Cuccia, dedicato a De Seta.

“I Millimetraggi di Ila Bêka”: corti della durata massima di tre minuti realizzati da Ila Bêka.

Videoclip del “Posto delle fragole”: saranno proiettati video di artisti marchigiani cone ‘Remember Sammy Jenkis’, ‘Robespierre’, ‘Neve Ridens’, ‘R’n’R Contest’.

Omaggio alla “Sacrebleu Productions”: video della francese Sacrebleu Productions di Ron Dyens, in cui si mescolano cinema muto, fumetti e animazione. In programma: ‘La Flamme’, ‘Paroles Paroles’, ‘L’Homme Torche’, ‘La Passagére’, ‘La Routine’, ‘Imago’.

“Eco-corto”, il cinema dell’Ambiente: cortometraggi incentrati sulle principali ‘emergenze’ del nostro secolo. E allora ‘Nunca Mais’ di Simona Risi (disastro della petroliera Prestige in Galizia), ‘Oltre la sbarra’ di Marco Leopardi (i postumi di Chernobyl), ‘Specchio delle mie brame’ di Claudio Moschin (sulla nube tossica di diossina a Seveso), ‘Il favoloso destino di Candy’ di Maurizio Buttazzo (l’indiscriminato accumulo di rifiuti). 

“Buon compleanno Amadeus!”: serie di corti dedicati al Wolfgang Amadeus Mozart a 250 anni dalla sua nascita. In programma: ‘Mozartbread’ di Erek Kűhn, ‘Mediolanum’ di Francesco Leprino, ‘C’era una volta un re’ di Massimiliano Mauceri.

Info: Associazione “Arancia Meccanica” – Contrada Marezi, 18 – 63010 Massignano (AP).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 518 volte, 1 oggi)